Ultim'ora

Caserta – Calcio: la Casertana vince ancora. Ora è a 3 punti dalla vetta

CASERTA (di Alfredo Stella) – Vince anche in Costa Smeralda la Casertana sul non facile terreno dell’Arzachena di Marco Nappi con un gol al 9’ del primo tempo del solito Ferrari. Una gara che ha visto gli uomini di Cangelosi dominare per alcuni tratti e soffrire nel secondo tempo in difesa del gol del vantaggio. Molte le occasioni fallite da Turchetta in contropiede nella seconda parte della gara complice anche un palo e una traversa e due strepitose parate del portiere sardo, Fusco. Tre punti pesanti che confermano la terza posizione a sole tre lunghezze da Sorrento e Paganese appaiate al comando.
Primo tempo: Parte bene la Casertana che già al 3’ ci prova con Manzo dal limite ma la sfera termina alta. Ancora Casertana: Turchetta al 5’ non si lascia pregare ma Fusco para. Avanza la Casertana alla ricerca del gol che arriva al 9’: cross dalla sinistra di Casoli, salta di testa il bomber Ferrari che manda alle spalle di Fuso. Sembra aver subito il gol degli ospiti l’Arzachena. Ancora Casertana: è il solito Ferrai  che spara su Fusco  ma l’arbitro fischia un fuorigioco. Risposta Arzachena al 24’ che tira in area ma Prisco para senza problemi. Al 26’ ci prova Paglino ma la palla viene respinta in angolo.  Si muove a fisarmonica la squadra di Cangelosi con tutti i suoi effettivi ad accompagnare le azioni g grazie a schemi ben assimilati sia in fase di ripiegamento che di attacco. Bello lo scambio al 40’ tra Ferrari, Casoli e Bollino con la palla che termina fuori. Al 42 e bravo Prisco che blocca la sfera indirizzata sul palo sinistro da un colpo di testa di Sartor. Al 45’ Ferrari non arriva un una bella palla servitagli da Turchetta.
Secondo tempo: Al 3’ minuto è Manzo a colpire di testa, ma Fusco mette in angolo con un colpo di reni. Bella al 4’ la rovesciata di Bollino in area ma l’arbitro segnala un fuorigioco del numero 10 rossoblù. Grossa occasione per Turchetta al 5’ che si fa deviare dal portiere in uscita una palla che meritava miglior sorte. Al sesto cambio per la Casertana: esce l’infortunato Tringali per Matese. All’8’ è ancora Gianluca Turchetta a tentare la via del gol ma la traversa dice no. All’11’ cambio anche per i padroni di casa: esce Mannoni per Pinna. Alò 15’ ci prova Soprano di testa, palla alta. Al 21’ altra sostituzione per Cangelosi: entra Sena per Cugnata. Soffre la pressione dell’Arzachena la casertana che si ritrae nella propria metà campo agendo preferibilmente di rimessa.  Al 33’ ci prova Ferrari, ma il suo tiro viene ribattuto da un difensore. Giallo per Manzo al 34’. Un minuto dopo doppia sostituzione ancora per la Casertana: escono Ferrari e Bollino per Liurni e Rainone. Al 39’ ancora sfortunata la Casertana con il palo che dice no a Turchetta a portiere praticamente battuto. Cambio in casa Arzachena al 43’: escono Piscedda e Lica per Melis e Manca. Altro disco rosso per Turchetta al 45 con il portiere che vola all’incrocio e mette in angolo. Ammonito Liurni al 46’per un fallo a centrocampo. Al 47’ giallo anche per Casoli. Ultima azione per l’Arzachena con Pinna, ma Prisco para senza affanni. Triplice fischio del Sig, Papi che manda tutti sotto la doccia.
ARZACHENA ACCADEMY – CASERTANA F.C. 0-1
Arbitro: Cosimo Papi di Prato – Arbitro assistente Gian Marco Cardinali di Perugia- Secondo assistente Federico Giovanardi di Terni
Reti: al 9’ p.t. Ferrai
Arzachena: Fusco- Piscedda – Bonacquisti – Dicorato – Sartor – Gibilterra – Sosa – Mannoni – Marinari – Bellotti – Lika – A disposizione: Ruzzittu – Piga – Pinna – Usai – De Rogatis – Manca – Poli Gala – Melis- All. Sig. Marco Nappi
Casertana – Prisco – Sabatino – Soprano – Triongali – Ferrari – Bollino – Cugnata Casoli – Turchetta – Manzo – Paglino- A disposizione<: Romano – Galletta – Sena – Vacca – Liurni – Atteo – Matese – Rainone – Guida

Guarda anche

PIETRAMELARA – Ex funzionaria di banca stroncata durante il sonno. La città piange Rosa

Pietramelara – Durante la notte scorsa un nuovo lutto ha colpito la comunità di Pietramelara. …