Ultim'ora
FOTO DI REPERTORIO

Capua – Bracconaggio, due denunciati. Arma sotto sequestro

Capua – Una pattuglia della Stazione Carabinieri Forestale di Caserta mentre era impegnata in un controllo, in comune di Capua (CE) alla Frazione Sant’Angelo in Formis, veniva fatta oggetto di una segnalazione denunciante un’attività di bracconaggio in atto, a danno della fauna selvatica (cinghiale), perpetrata da parte di due soggetti con l’ausilio di un fuoristrada di colore blu scuro, in una località limitrofa a quella in cui era dislocata la pattuglia. I militari della pattuglia, mentre si portavano immediatamente al luogo segnalato, incrociando il fuoristrada indicato transitante lungo la strada Provinciale S.P. N. 4, per cui procedevano al suo controllo. Le due persone presenti a bordo ammettevano di essere in possesso di una carabina con canna rigata (arma di precisione di elevata potenzialità offensiva ed idonea al tiro a lunga distanza), marca Browning calibro 30/06 e relativo munizionamento composto da 10 proiettili calibro 30/06 carichi. L’arma è risultata di proprietà del passeggero a bordo del fuoristrada il quale, benché fosse in possesso di licenza di porto di fucile per uso caccia, che in questo periodo non è possibile praticare per vigenza del divieto generale, non è stato in grado di giustificare i motivi del suo spostamento. Infatti, il porto di un’arma da fuoco, od il semplice trasporto, seppure in possesso di licenza di porto di fucile per uso caccia, richiede un valido motivo che giustifichi il suo spostamento dall’abitazione di dichiarata detenzione. L’arma ed il relativo munizionamento sono stati sequestrati per il reato di porto di arma da fuoco al di fuori della propria abitazione senza giustificato motivo, ed entrambi i soggetti sono stati deferiti in stato di libertà, in concorso tra di loro, per l’ipotesi penalmente rilevante predetta.

Guarda anche

GRAZZANISE / CAPUA – Studente muore in piscina, salma sequestrata. Aveva perso la mamma

Grazzanise / Capua – E’ stata posta sotto sequestro la salma del giovane studente morto …