Ultim'ora
FOTO DI REPERTORIO

GIOVANE POLIZOTTO SI SPARA ALLA TESTA, 3 VITTIME NEL 2023

Nel pomeriggio di ieri a Forlì un giovane poliziotto di 28 anni, in servizio alla locale questura, si è sparato un colpo alla testa con la pistola d’ordinanza. Le sue condizioni sono al momento definite “gravissime”. L’agente, nativo di Bari, in servizio a Forlì da un paio d’anni, è ora ricoverato all’ospedale Bufalin di Cesena. La prognosi è riservata. Sconvolti i colleghi, ieri tutti sul posto dopo l’allarme. Sconosciuti i motivi del gesto. Non escluse, secondo alcune informazioni, una storia d’amore tormentata. Dall’inizio del 2023 nella Polizia di Stato si sono verificati già 3 suicidi il terzo un tentato suicidio. Nell’anno 2022 si sono suicidati 21 poliziotti, più 3 tentativi di suicidio. I segretari dei sindacati di categortia, de Lieto e Picardi,  lanciano un accorato appello al Ministro dell’Interno Matteo Piantedosi finalizzato a debellare la Piaga suicidi nella Polizia di Stato. A giudizio delle scriventi OO.SS. – hanno concluso de Lieto e Picardi – non è più rinviabile l’istituzione di un pool di psicologi a stretto contatto con gli operatori di Polizia in tutti gli uffici e/o posti di lavoro, in modo tale da intervenire per tempo su qualsiasi situazione sospetta che l’appartenente alla Polizia di Stato stesse vivendo, assicurando allo stesso modo il necessario supporto al fine di evitare il verificarsi di qualsiasi atto drammatico.

Guarda anche

ALVIGNANO – Tragedia in carcere, 40enne si toglie la vita

ALVIGNANO – Il dramma si è consumato nel carcere di Napoli dove l’uomo da qualche …