Ultim'ora

CALCIO VIOLENTO – Derby con la Casertana, scontri tra tifosi e pullman incendiato: confermati 7 arresti domiciliari per gli ultras della Paganese

CALCIO VIOLENTO – Sono stati confermati gli arresti domiciliari per i 7 tifosi della Paganese che avrebbero preso parte agli scontri, in occasione del derby con la Casertana, culminati con l’incendio del bus degli ultras rossoblù. ll gip del Tribunale di Nocera Inferiore ha convalidato l’arresto dei sette tifosi della Paganese validando anche la misura cautelare degli arresti domiciliari che era stata eseguita – in flagranza differita – lunedì sera da carabinieri e polizia. Per altri due tifosi della Casertana, invece, il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere aveva convalidato il fermo, revocando però i domiciliari e sostituendoli con l’obbligo di firma per tre volte a settimana. Gli indagati sono accusati a vario titolo di possesso e lancio di oggetti contundenti e fumogeni, di resistenza a un pubblico ufficiale, rissa, devastazione. Alcuni, inoltre, avrebbero provocato l’incendio di un pullman di tifosi della Casertana che ha causato anche il danneggiamento di un edificio.

Guarda anche

Previsioni meteo: weekend “invernale” su tutta la Campania

Caserta – Questo weekend sarà dai connotati quasi invernali sulla Campania: l’azione di una vasta …