Ultim'ora

Ailano – Discussione in strada, vigile denuncia imprenditore: assolto dal giudice

Ailano –Si è concluso oggi il processo a carico di un giovane imprenditore di Ailano, accusato di oltraggio a pubblico ufficiale. Il giudice ha emesso sentenza al termine di un processo che prende forma da fatti accaduti nel 2017. Protagonisti della vicenda sono un agente della polizia municipale, Alessio Montaquila, e un giovane imprenditore di Ailano, Massimo Rega. I due ebbero una discussione, per questione di viabilità, durante una manifestazione che si stava svolgendo nel piccolo paese ai piedi del Matese. In quella occasione il poliziotto della municipale, Montaquila, ritenendosi oltraggiato denunciò l’imprenditore. Dopo qualche tempo partì il processo che si è concluso oggi con l’assoluzione – perchè il fatto non sussiste – a favore di Massimo Rega. “La decisione del giudice di Santa Maria Capua Vetere ristabilisce la verità sui fatti oggetto del processo. Si chiude una vicenda – precisa Massimo Rega – che ho vissuto con molta amarezza perché accusato ingiustamente”.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso.

Guarda anche

Sessa Aurunca – In fiamme casa noto imprenditore, paura nella frazione Piedimonte. Probabile azione dolosa

Sessa Aurunca – E’ stata una notte di paura (quella di ieri) per la piccola …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *