Ultim'ora

Caserta – Firmato l’accordo per la nascita del nuovo Pinto. Nell’attesa la Casertana arranca

Caserta – Firmato l’accordo tra il Fondo “10Stadi” gestito da Petricca & Co. Capital S.A. ed il R.T.I., composto da Aurora Immobiliare, Casertana F.C. e Consorzio Stabile Santa Rita, relativo alla riqualificazione dello storico stadioAlberto Pinto” di Caserta. Tale accordo è stato possibile grazie alle innovazioni normative e alle semplificazioni introdotte dalla cosiddetta legge Stadi. La riqualificazione dell’area dello stadio, di proprietà comunale, era stata oggetto di bando pubblico nel 2022 e aveva visto l’aggiudicazione provvisoria in data 02 novembre 2022, proprio alla R.T.I. in questione. Ora si aggiunge un altro importante tassello che porterà entro la prossima estate, alla stipula della concessione a favore della Società di Progetto all’uopo costituita e all’apertura del cantiere. Seguiranno 24 mesi di ristrutturazione in 2 fasi in cui la Casertana potrà comunque continuare ad utilizzare la struttura nelle partite casalinghe. “Nascerà un’infrastruttura adeguata alle esigenze attuali del calcio internazionale, unica nel suo genere in Italia” dichiara Antonio Ciuffarella di Aurora Immobiliare, mandataria della R.T.I. e che ha già realizzato lo stadio “Benito Stirpe” di Frosinone. “Con Skybox, palchi e pitch view, centro medico, palestra e spa, bar, ristoranti, baby parking, foresteria, parcheggi e altri 15.000 mq di spazi direzionali e commerciali. Un gioiellino con una capacità di 12.000 posti, espandibile a 16.000, che potrà essere utilizzato tutto l’anno”.

Guarda anche

Calvi Risorta – Capannone in fiamme, nube tossica sulla zona

Calvi Risorta – Improvvisamente il fumo si è levato verso il cielo e le fiamme …