Ultim'ora
foto di repertorio

Piedimonte Matese – “Nonna ti prego aiutami”: 83enne derubata di soldi e oro

Piedimonte Matese – Torna, in città, l’allarme per le truffe agli anziani. Ieri, infatti, un’anziana donna è caduta nella rete messa in atto dai “soliti ignoti”. Tutto inizia con la classica telefonata di un uomo che spacciandosi per avvocato spiega che il nipote rischia di essere arrestato: per evitare il carcere servono subito soldi in contanti. Pochi minuti dopo a casa, ubicata lungo via Monte Muto, della donna arriva un uomo, ben vestito dai modi gentili, che fa ascoltare alla 83enne la telefonata con il nipote. Uno sconosciuto, dall’altra parte del telefono, fingendosi il nipote, dice all’anziana: “nonna ti prego aiutami, consegna tutti i soldi e l’oro altrimenti mi arrestano”. La donna senza esitazione consegna all’uomo una somma in contanti (poco meno di mille euro) e numerosi oggetti in oro per un valore di circa 3mila euro. Appena arraffato il bottino lo sconosciuto lascia la casa e fa perdere le proprie tracce. A questo punto l’anziana vittima chiama il figlio per raccontare l’accaduto e scopre di essere stata truffata. Poco dopo sul posto arrivano i carabinieri della locale stazione per raccogliere la denuncia e avviare le indagini per tentare di risalire agli autori dei fatti.

Guarda anche

Piedimonte Matese – Correte, c’è una donna colta da malore in casa: ma lei è sparita. A casa c’è solo il cane

Piedimonte Matese – A casa è rimasto solo il suo cane che continua ad abbaiare …