Ultim'ora

LE MELONATE – Europa, la Presidentessa alla corte di Von der Leyen: il tradimento è consumato ormai

Meloni ha tranquillizzato gli altri paesi dell’Europa, ha tranquillizzato il potere economico che governa, realmente, il sistema politico europeo. Tranquillizzare, nel caso della Meloni, però, significa tradire. Tradire le proprie idee, tradire i propri amici, tradire il proprio passato. Tradire le proprie idee, per Giorgia Meloni, significa continuare a sostenere, quando si parla d’Europa, il contrario di quanto sostenuto a lungo dall’internazionale sovranista.
Ieri la nostra presidentessa del consiglio dei ministri, Giorgia Meloni, è volata a Bruxelles per incontrare Von der Leyen, la quale, felicissima della visita ha detto alla presidentessa italiana: “La tua visita è un forte segnale”.
Certo, un “forte segnale” per far capire a tutti che le cose che si dicono in campagna elettorale sono contenuti nei libri dei sogni e che mai potranno essere applicate o realizzate. Quando Meloni diceva all’Europa: “è finita la pacchia”, chiaramente stava scherzando. Quando ha combattuto il governo Draghi, chiaramente recitava solo un ruolo, tanto che appena vinto le elezioni è diventata più “draghiana” di Draghi stesso. Insomma, Meloni sarà anche il primo presidente del consiglio donna, ma appare già perfettamente integrata nella recita dei soliti copioni. Tutta roba vecchia.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Informazioni su La redazione

Guarda anche

Piedimonte Matese – Comune, “tragedia” riscossione tributi: i giudici annullano i contratti con Aerarium e Pubblialifana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.
Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.