Ultim'ora
foto di repertorio

Capua / Caserta – Spacciavano droga in discoteca: tre condanne, c’è anche una donna e il buttafuori

Capua / Caserta – La Corte di Cassazione ha messo la parola fine sul procedimento a carico di Roberto Monaco, 55 anni di Caserta, Pasquale Cerullo, 47 anni di Quarto, e Federica Sferragatta, 29 anni di Capua. I giudici di merito hanno confermato la sentenza pronunciata dalla Corte d’Appello di Napoli che – chiamata a decidere in seguito al rinvio proprio dalla Cassazione – ha rideterminato la pena nei confronti dei tre riconoscendo parzialmente le attenuanti generiche ed il vincolo della continuazione per le condotte di spaccio. I fatti vennero accertati da un’inchiesta del 2017 che, attraverso intercettazioni e servizi di osservazione e pedinamento, permise di acquisire gravi indizi a carico degli imputati in relazione ad un’intensa attività di spaccio posta in essere nella città di Capua. Vennero documentate numerose cessioni di cocaina e hashish in una nota discoteca di Caserta, dove uno di loro faceva il buttafuori.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Informazioni su La redazione

Guarda anche

Mondragone – Confermato il “trend” positivo di diminuzione degli incendi di rifiuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.
Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.