Ultim'ora
foto di repertorio

Caserta / Limatola / Casagiove – Spaccio di droga ed armi, concluse di indagini: 21 persone rischiano il processo

Caserta / Limatola / Casagiove – La Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere ha chiuso le indagini a carico di 21 persone, accusate, a vario titolo, di spaccio di droga e detenzione di armi. Nel mirino degli inquirenti sono finiti: Silvio Vespignani, 33 anni di Caserta; Agostino Vergone, 32 anni di Caserta; Antonio Corvino, alias Culacchiotto, 44 anni di Caserta; Michele Aragosa, 32 anni di Caserta; Antonio Vergone, 31 anni di Caserta; Augusto Malorgio, 27 anni di Caserta; Aniello Santonastaso, 32 anni di Caserta; Sofiane Ayari, 22 anni di Caserta; Pietro Massaro, 53 anni di Limatola; Salvatore Giorgio, 33 anni di Casagiove; Nicola Signore, 29 anni di Caserta; Alessandro Kevin Palma, alias Bigodino, 25 anni di Caserta; Salvatore Munno, 47 anni di Curti; Pasquale Ingicco, 40 anni di Curti; Attilio Santoro, 33 anni di Casagiove; Giuseppe Martucci, 32 anni di Casagiove; Gaetano Ferrante, alias ‘cocco’, 25 anni di Casagiove; Celestino Pasquariello, alias il cinese, 26 anni di Casagiove; Maurizio La Monica, 33 anni di Portico di Caserta; Luigi Chiariello, 28 anni di Casagiove; Roberta Bernardino, 21 anni di Casagiove.
Tutti – ad eccezione di Vespignani, Agostino Vergone ed Antonio Corvino accusati anche di aver portato una pistola Smith e Wesson rubata in luogo pubblico – sono accusati di spaccio di droga, in particolare di aver ceduto hashish a diversi acquirenti tra cui anche qualche minorenne. Nel collegio difensivo sono impegnati, tra gli altri, gli avvocati Nello Sgambato, Michele Di Fraia, Orlando Sgambati, Alfonso Iovino, Giuseppina Caporaso e Pierluigi Grassi.

Guarda anche

Ailano – Scuola dell’infanzia, i bambini salutano l’anno scolastico con la recita “Una parola magica… “GRAZIE”

Ailano – Questa mattina presso la scuola dell’infanzia di Ailano, i bambini hanno voluto ringraziare …