Ultim'ora

Calvi Risorta / Sparanise – Travolto dalla zappatrice, 55enne perde le gambe (il video)

Calvi Risorta / Sparanise – Un terribile incidente avrebbe causato alla vittima la perdita delle gambe. Una notizia che ha sconvolto le due comunità, quella di Calvi Risorta paese d’origine di Luigi e quella di Sparanise dove l’uomo viveva con la famiglia. (guarda il video con la testimonianza di un soccorritore)
Avrebbe perso entrambi le gambe il 55enne travolto dalla zappatrice mentre, lo scorso sabato, stava curando un terreno della sua famiglia. Questa la notizia appresa in paese da fonti vicinissime alla famiglia. La speranza di tutti è che possa trattarsi di un errore. Purtroppo le condizioni dell’uomo restano gravissime e la sua prognosi resta riservata. A compromettere ulteriormente il quadro generale della salute di Luigi Izzo, ci sarebbe anche la copiosa emorragia di sangue determinate dalle ferite inferte dalla zappatrice alle gambe e dal lungo tempo che l’uomo è rimasto a terra prima di essere trasferito in ospedale. (guarda il video con la testimonianza di un soccorritore)
L’incidente è avvenuto lo scorso sabato in un terreno di Petrulo, non lontano dal distributore di carburante ubicato in quella parte del territorio del comune di Calvi Risorta. E’ stato necessario l’arrivo di un elicottero per riuscire a liberare l’uomo dalla macchina. Luigi stava eseguendo dei lavori sul terreno di proprietà della famiglia. L’allarme è stato lanciato da una persona presente nel distributore di carburante, attirato dalle urla della vittima. Sul posto sono giunti i carabinieri della locale stazione e i medici del 118. E’ stato necessario l’intervento di personale esperto in questo tipo di incidente per poter liberare l’uomo che è stato caricato e trasferito in un ospedale adeguato al caso. (guarda il video con la testimonianza di un soccorritore)

 

Guarda anche

RIARDO – Discarica intercomunale di rifiuti, tante ombre. Ferrarelle chiede ai giudici di cancellare il progetto: mette in pericolo le sorgenti

RIARDO – L’azienda Ferrarelle ha promosso un ricorso presso il TAR Campania contro il progetto …