Ultim'ora

Santa Maria a vico – Appalti truccati: pesante richiesta di condanna per Savinelli, Affinita e Piscitelli

Santa Maria a Vico – Nell’ultima udienza del processo  per gli appalti truccati (per la gestione dei rifiuti) nel comune di Santa Maria a Vico, il pubblico ministero ha avanzato le proprie richieste di condanna a carico degli imputati. E sono richieste pesanti:  8 anni di carcere a carico di Ernesto Savinelli, 8 atti di reclusione a carico di Pio Affinita; 8 anni di reclusione a carico di Angelo Piscitelli, 6 anni carcere a carico di Raffaele Caduco, sei anni di carcere a carico di  Pasquale Valente. Tutti, rispondono, a vario titolo, di turbativa d’asta nonché ad eccezione di Caduco e Piscitelli rispondono anche di favoreggiamento della prostituzione corruzione. Il dibattimento è stato rinviato al prossimo novembre  per la  discussione dei difensori degli imputati e, probabilmente, la sentenza. Nel collegio difensivo figurano, fra gli altri, gli avvocati Carlo Madonna Raffaele Carfora e Raffaele Crisileo Francesco Nacca e Emilio Russo.

Guarda anche

TEANO – Potenziamento dei servizi sanitari, l’amministrazione comunale non ha tempo

TEANO – Si è svolta nei giorni scorsi la conferenza dei sindaci di tutti i …