Ultim'ora

Fontegreca / Piedimonte Matese – Donna morta dopo tre giorni di agonia, il Ministero della Salute ordina: subito chiarezza (il documento)

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Fontegreca / Piedimonte Matese – Il Ministero della Salute è intervenuto in merito alla vicenda relativa alla morte di Marilena Fusco. “E’ giunta a questo Ufficio l’allegata segnalazione (rif. prot. 14564 del 17/05/2019) relativa all’assistenza prestata alla Sig.ra Marilena Fusco presso l ‘Ospedale Civile di Piedimonte Matese (CE) nel mese di febbraio 2019. Al riguardo, nell’evidenziare che la materia risulta essere stata portata all’attenzione dell’Autorità Giudiziaria, si chiede di avviare ogni utile indagine conoscitiva per la verifica di quanto evidenziato, relazionando quindi allo scrivente con ogni possibile urgenza”. Questo il testo della missiva inviata dal Ministero alla Regione Campania e per conoscenza a Marco Fusco,  fratello della donna e autore, insieme al figlio della vittima, della denuncia sul caso.

Leggi anche:

Fontegreca / Piedimonte Matese – Donna morta per malasanità, il fratello e il figlio: vogliamo giustizia (il video con l’intervista)

Venafro / Fontegreca / Piedimonte Matese – Donna morta dopo tre giorni di agonia, scatta la denuncia contro i medici e il 118

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Teano – Bilancio, il consiglio approva alle 5 del mattino. D’Andrea “resiste”. Ma Pinelli “minaccia”

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Teano – Il consiglio comunale ha approvato tutti i punti all’ordine del giorno, quindi anche …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.