Ultim'ora
Il luogotenente Iannarella ha condotto le indagini sul caso

Vitulazio – Immigrato 33enne terrorizza la movida, ecco la decisione del giudice

Vitulazio –  Il giudice ha convalidato l’arresto del 33enne immigrato romeno che lo scorso fine settimana aveva terrorizzato la movida vitulatina. Lo stesso giudice del tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha scarcerato l’indagato sottoponendolo, però, all’obbligo quotidiano di firma presso la locale stazione dei carabinieri.

La vicenda:
Tutto è avvenuto la notte dello scorso fine settimana nel centro di Vitulazio, durante lo svolgimento della tradizionale movida che attira  in strada diverse centinaia di persone. Tutto nasce quando un agente della polizia municipale segnala ai carabinieri della locale stazione una vettura guidata da un cittadino già noto per non aver mai conseguito la patente. I militari dell’arma, agli ordini del maresciallo Iannarella,  arrivano in pochi secondi, organizzano un posto di blocco e impongono l’alt all’uomo.  Susma Jon  – 33enne immigrato romeno, da anni residente a Vitulazio  –  ignora l’alt, supera il posto di blocco e inizia una fuga lungo le vie principali della città. I militari si lanciano all’inseguimento. Le vetture sfrecciano  nelle strade della movida mettendo in serio pericolo centinaia di persone presenti. Dopo mezzora di inseguimento  i militari riescono ad indirizzare l’auto del romeno lungo una strada periferica senza sbocco, qui il 33enne viene bloccato e arrestato.

Guarda anche

Riardo / Teano / Pietramelara – Omicidio Compagnone: 8 marzo Vicol potrebbe andare in carcere

Riardo / Teano / Pietramelara – E’ stato fissato per il prossimo 08 marzo 2024, …