Ultim'ora

ROCCAMONFINA – NUOVO CDA NICOLA AMORE, DURO ATTACCO DI CESTRONE: AMMINISTRATORI SENZA ATTRIBUTI E SOTTOMESSI A SESSA AURUNCA

ROCCAMONFINA – Con un articolato messaggio, affidato ai social, il consigliere comunale di minoranza, Michele Cestrone, interviene sulla recente nomina dei nuovi componenti del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Nicola Amore. Cestrone non ha dubbi e definisce il potere, cioè gli amministratori di Roccamonfina, senza “attributi” e sottomessi a Sessa Aurunca.
 “La notte porta “sconsiglio”.  “Ormai è chiaro. Solo gli ignari non possono accorgersene. Mancavano forse personalità o professionisti a Roccamonfina? Mancavano persone “libere”? La  verità è che abbiamo un “potere” senza “attributi” che, rinnegando un accordo politico raggiunto con la minoranza, ha preferito sottostare ai dictat “sessani” senza avere rispetto nè per i cittadini di Roccamonfina (nominando anche persone forestiere nel cda), nè per i regolamenti già approvati in consiglio comunale rispetto ai criteri di nomina.  La verità è che ai cittadini roccani si vuole apparire vergini mentre ci si offre al “miglior offerente” di turno. E che “offerente”!!!  La verità è che ci si dimostra ancora volta inadeguati e inconsistenti. Politicamente incapaci di rispettare accordi con le parti in causa segno di vigliaccheria e disonestà intellettuale.
Una Fondazione Nicola Amore che dovrebbe essere scevra da ogni condizionamento politico, avente fini umanitari, vede invece in questi anni “connotazioni” a forti tinte politiche. Si hanno sentore di procedimenti giudiziari a carico di alcuni “manovratori” e neanche questo è bastato per un cambio di rotta sicuro e quanto mai opportuno. La nomina a presidente della Fondazione Nicola Amore di Vittorio de Filippo (consigliere comunale dimessosi per “accettare” la carica presso la fondazione) a cui vanno i miei migliori auguri, è solo l’ennesima dinamica  “inaccettabile” politicamente per chi dovrebbe considerare queste istituzioni fuori da ogni contesto o lotta politica. Auguri di buon lavoro a tutti e soprattutto a chi ancora credeva a Babbo Natale se ne faccia una ragione.

Guarda anche

Ailano – Scuola dell’infanzia, i bambini salutano l’anno scolastico con la recita “Una parola magica… “GRAZIE”

Ailano – Questa mattina presso la scuola dell’infanzia di Ailano, i bambini hanno voluto ringraziare …