Ultim'ora

GIOIA SANNITICA / ROMA – Giovane nuotatore ferito da un colpo di pistola, i due fermati al giudice: “abbiamo sbagliato volevamo colpire due affiliati del Clan dei Casalesi

GIOIA SANNITICA / ROMA – Giovane nuotatore ferito da un colpo di pistola, i due fermati – Lorenzo Marinelli e Daniel Bazzano – confessano il tentato omicidio. Ma confessano al giudice :”Abbiamo scambiato persona. Volevamo colpire due pugili del clan Iovine, dei Casalesi con i quali avevamo avuto una rissa nel locale“. Intanto proseguono le indagini sul ferimento del giovane originario di Gioia Sannitica che purtroppo non potrà più camminare.

Guarda anche

ALVIGNANO – Tragedia in carcere, 40enne si toglie la vita

ALVIGNANO – Il dramma si è consumato nel carcere di Napoli dove l’uomo da qualche …