Ultim'ora

VAIRANO PATENORA – La festa dei cinquantenni

VAIRANO PATENORA. “E’ stato un fine settimana davvero speciale per un affiatato e numeroso gruppo di “giovani”  neo-cinquantenni del Comune di Vairano Patenora. Da qualche settimana fervevano i preparativi per organizzare al  meglio i festeggiamenti per il prestigioso compleanno. Hanno iniziato sabato pomeriggio recandosi dapprima a deporre un omaggio floreale agli amici non più tra loro, al cimitero di Vairano Patenora.   Poi, alle 16.30 solenne e toccante celebrazione della Santa Messa,  nella suggestiva Chiesetta della Madonna di Loreto,  collocata nella magnifica cornice del Castello Medioevale. In Chiesa, emozionati e con le loro coccardine rosse al petto, i nostri cinquantenni hanno partecipato con vivo raccoglimento alla funzione religiosa. Il Parroco, Don Pasqualino, con  la sua vibrante omelia ha raggiunto il cuore di tutti, lasciando negli animi la gioia del messaggio cristiano, augurando a ciascuno di loro di poter sempre condividere l’affetto di questi giorni, uniti e solidali negli eventi della vita, grati al Signore per il dono di questi 50 anni. A fine messa, in fila tra i banchi, disciplinati come scolaretti, hanno ricevuto dal Parroco la pergamena riportante una commovente poesia, “Cinquant’anni”di Giuseppe Abbamonte, da loro stessi selezionata e scelta per l’occorrenza. Ovviamente, all’uscita della Chiesa  gran sorpresa finale: splendidi fuochi d’artificio, a suggellare l’inizio dei festeggiamenti e l’importanza del compleanno. All’indomani, domenica, di buon mattino i nostri  “giovanotti” si sono ritrovati al Caffè Vesuvio in Caianello, ove, dopo aver fatto colazione tutti insieme, sono partiti in bus alla volta della magnifica Penisola Sorrentina, per pranzare nello stupendo panorama di Meta di Sorrento, al Ristorante “Il silenzio del cantatore” dinanzi all’azzurro mare prospiciente agli isolotti “Li Galli”. Durante il tragitto la piacevole comitiva si è fermata anche a Sorrento, per una romantica passeggiata tra le vie cittadine addobbate per le festività natalizie. Ripartiti per il bel ristorante a picco sul mare, trasbordavano  dal bus su piccoli “Porter Piaggio”, per raggiungerlo nei ripidi e tortuosi sentieri.  Si  mettevano a tavola ad orario “matrimoniale” ed iniziavano il
pranzo con un brindisi di benvenuto. La genuinità del menù, rigorosamente a base di pesce, ben si armonizzava con il l’atmosfera festaiola ed allegra dei “cinquantenni”commensali. Tra sorrisi, canzoni, degustazioni e passeggiatine “digestive”,  al volgere della serata i cinquantenni “maschietti” hanno voluto rivolgere un gradito pensiero alle loro coetanee.  Dopo i discorsi di rito, rispettivamente pronunciati da un loro rappresentante e seguiti dalla garbata e fine replica femminile, hanno voluto rivolgere un omaggio floreale alle gentili signore presenti. Una bella rosa ornata di spighe di grano,  e magistralmente confezionata con drappo rosso, ha tratteggiato nelle parole dei “maschietti” l’importanza delle donne nella società, la loro insostituibile presenza nella famiglia e nella società, ringranziandole per tutto ciò che ogni giorno donano con amore ed affetto. Momento assai toccante, qualche lacrimuccia ha silenziosamente rigato il viso delle coetanee. Ognuna di loro ha ricevuto la rosa dalle mani di un maschietto, il tutto immortalato da riprese video e fotografiche. Felici, sereni e giovani nell’animo i nostri cinquantenni vairanesi hanno fatto ritorno a casa in tarda serata.

Organizzatori sono stato Zoglio Gildo, Di Zoglio Guido, Lanfredi Rosanna, Palumbo Raffaele, Giannini Michelina, Zanfagna Pasquale. Hanno partecipato, al loro stesso cinquantesimo compleanno,  Compagnone  Pietro, De Iorio Luigi Arturo, Casolare  Giorgio, Caggiano Franco, Zanfagna Severino, Vitagliano Francesco, Martino Mario, Campopiano Giuseppe, Zanfagna  Mario, Pettorella Antonio
Ponte  Valeriano,  Altavilla Giuditta, Bonacci Antonella, Chielo Maria, Di Tora  Anna, Di Corpo Maria Cristina, Mariano Gianna, Panarello Genoveffa,Marseglia  Flora, Robbio Antonietta, Santoro Antonella, Cortelessa  Amalia, Bianco  Carmelina, Simone  Franca, Broccoli  Antonietta

Guarda anche

Vitulazio – Moto contro auto dei carabinieri: due feriti e un arrestato

Vitulazio – La vicenda prende avvio ieri sera quando una pattuglia di carabinieri impone l’alt …