Ultim'ora

FONTEGRECA – Indagine della Finanza, le “curiosità” di Cuculo

FONTEGRECA. Davanti a precise accuse della Procura, qualsiasi opposizione consiliare avrebbe fatto ferro e fuoco cercando di mettere in un angolo il sindaco, soprattutto quando lo stesso è indagato in prima persona nella vicenda. A Fontegreca invece no.  Infatti, Fedele Cuculo ha pensato bene, dopo circa un mese dai fatti, di fare “semplici domande” al sindaco Antonio Montoro.
Insomma, il consiglio comunale andato in “scena” alcuni giorni fa, sembra essere stato più simile ad una “scampagnata” fra amici che una vera prova di forza fra i due gruppi. Dalle domande che il gruppo di opposzione ha formulato appariva la totale disinformazione sui fatti accaduti in municipio. L’impressione è stata comnfermata durante la stessa assemblea. Infatti,  poco incisive e dal tono quasi “amichevole” sono sembrate le interrogazioni del capogruppo della minoranza comunale di Fontegreca, avv. Cuculo Fedele, rivolte al Sindaco Antonio Montoro sulla vicenda riguardante i provvedimenti interdittivi e le informazioni di garanzia emesse dal GIP di S. Maria C.V. nei confronti del responsabile dell’ufficio tecnico e del primo cittadino dopo che la guardia di finanza di Piedimonte matese aveva accertato presso la casa comunale false fatturazioni pubbliche a fronte di lavori mai eseguiti ed attrezzature mai consegnate.  La vicenda parrebbe essere nota al capogruppo di minoranza solo attraverso gli organi di stampa locale che hanno riportato la notizia, come emerso all’ultimo consiglio comunale del 28 novembre scorso dove il Cuculo si premurava di chiedere, con garbo e con cortesia al primo cittadino, quali fossero i provvedimenti amministrativi e giudiziari e gli atti di indagine notificati alla casa comunale. Ma non è compito di chi ricopre un ruolo di opposizione fare politica attiva, vigilare e controllare la gestione amministrativa di maggioranza attraverso una diligente e costante opera di accesso agli atti e di presenza all’interno del contesto politico? La risposta: o l’amministrazione comunale di maggioranza è “bravissima” e non vi è motivo quindi che si eserciti con intransigenza alcuna azione politica o, invece, la discutibile apatia di un antagonista politico terminerà con un’efficace cura terapeutica del sonno.
Appare evidente che con una opposizione così tutti vorrebero essere sindaci.  Tante fasce tricolori invidiano  già Montoro per il “suo” Fedele Cucuolo.

Guarda anche

Piedimonte Matese – A spasso con cocaina e crack: denunciato 41enne

Piedimonte Matese – L’operazione è stata condotta dagli agenti della Polizia di Stato di Telese …

8 commenti

  1. Leggo con stupore il resoconto caricaturale contenuto in questa cronaca anonima e grossolana…Un articolo integralmente sgangherato e disinformativo che dall’inizio alla sua conclusione riporta in forma distorta fatti, sequenze e questioni…Per informazione dei lettori, chiarisco che la mia sensibilità istituzionale e la mia cultura giuridica non mi inducono mai a sceneggiare in consiglio comunale quel genere di piazzata paesana che ad altri potrebbe risultare più gradita…Non mi interessano e non frequento i toni isterici e sbracati di chi intende l’opposizione politica come insulsa guerra personale al nemico…Quando ritengo, insieme ai miei colleghi, sottopongo all’attenzione delle istituzioni domande puntuali e richieste specifiche, secondo l’unica modalità possibile e legittima, quella delle interpellanze e delle interrogazioni, attenendomi a profili comportamentali sobri e civili…D’altra parte, sobrietà, civiltà e cultura giuridica sono prerogative che non tutti ritengono di perseguire, perchè talora accecati da odi rancorosi ed irragionevoli…A questi millantatori segnalo che non accolgo da nessuno sterili lezioncine anonime, rammentando che nel mio passato – diversamente da quello di altri – non ci sono tracce ingombranti di collaborazioni e vicinanze con la maggioranza consiliare in carica e nessuno scheletro nell’armadio da nascondere. A costoro non mi rimane che augurare di proseguire a trastullarsi con le penose e miserevoli questioni della loro consuetudine quotidiana…Sono un professore universitario di diritto, non mi faccio dileggiare a buon mercato e, con grande umiltà, aggiungo di essere a disposizione di chi avesse bisogno di qualche istradamento all’uso dell’alfabeto politico e civile…

  2. Io non ho capito niente. Ma il professore universitario non può scrivere maniera più semplice così anche un semplice cittadino riesce a comprendere il significato?

  3. Scusate la mia ignoranza ma secondo me l’articolo ha centrato il problema. Non c’è dubbio PROFESSORE CUCULO che il consiglio comunale da lei voluto è stato poco più che una sceneggiata. Semplicemnte perchè le risposte a tutte quelle inutili domande erano contenute già negli atti della procura che qualunque consigliere avrebbe potuto leggere se solo l’avesse voluto. Ma le interrogazioni non si chiedono quando i fatti non sono noti? E inolte quante finora ne ha fatte PROGESSORE CUCULO su i tanti problemi che attanagliano la comunità? Non c’è dubbio a questo punto che il commento allo stesso PROFESSORE rafforza il concetto: tutti i Sindaci vorrebbero un FEDELE CUCULO all’opposizione!

  4. Se non riesci a capire nemmeno quello che leggi in un’interrogazione il problema è soltanto tuo…Cerca di fare un pò di autocritica sui tuoi vent’anni di sostegno acritico e miope all’amministrazione montoro, fai un pò di mea culpa e sforzati di essere un pò più umile…se, come sostieni, montoro ha creato un sistema pericoloso o addirittura criminoso tu ne sei stata per anni la spalla magari inconsapevole (se inconsapevole vuol dire che dormivi col ciuccio in bocca)..prima di parlare informati e studia, le scenegggiate hanno davvero stancato e non ho niente da aggiungere nei confronti di una piccina come te…Ho bisogno di interlocutori con nome e cognome, con minori travasi di bile e un pò più all’altezza…Aspettando il prossimo inutile, lezioso e rancoroso articolo…

  5. trovo alquanto inutili le sceneggiate da mercato fatte da persone con molto odio e ignoranza e che nutrono solo rancore per il fatto di nn essere più centro di attenzioni politiche.Da piccoli si dovrebbe imparare a nn sputare nel piatto dove regolarmente ci siamo nutriti.Oggi la cultura non è solo andare a scuola e impararte, ma è anche il saper comportarsi con gesti e parole!!!!!! Poi se ci si applica un pò si capisce tutto!!!

  6. Signori le vostre divisioni saranno la forza di Montoro. Chi ritiene di essere un veterano della politica dovrebbe saper accettare le critiche e farne tesoro. Di certo non ha classe nè cultura chi reagisce con parole offensive solo perchè si sente infallibile ed intoccabile e non sa mettersi in gioco. Altro che umiltà da parte di chi professa di appartenere alla nobile casta del mondo universitario! Non serve fare sceneggiate infatti…basterebbe semplicemente saper fare il consigliere di minoranza!!!!!!

  7. All’ultimo anonimo che scrive voglio dire una cosa : non dire cose false , chi conosce Fedele sà che non solo è capace di fare il consigliere come quasi nessuno ma che è anche una persona molto umile e perbene uno che crede nelle cose che porta avanti. a fontegreca penso che lui e la famiglia meritano tanto rispetto , lo abbiamo votato in centinaia alle comunali alle provinciali ai referendum perchè sappiamo che ci possiamo fidare. quando mia figlia va all’università e studia sui libri che Fedele ha scritto io mi sento orgoglioso di essere suo amico e compaesano perchè verso di lui non ho invidia ma rispetto e stima. L’ho sempre votato e lo voterò anche in futuro come penso faranno tanti di noi. non vi arrabbiate e buon natale a tutti

  8. ….dovrebbero arrestarvi tutti. Sindaci ladroni.