Ultim'ora
foto di repertorio

Pignataro Maggiore – Ventenne suicida, comunità scossa. La congrega di San Giuseppe dona la tomba

Pignataro Maggiore (di Libera Penna) – Heppy era un ragazzo di vent’anni, che come i suoi coetanei aveva dei sogni. Lui, però, per realizzare i suoi sogni con coraggio ha sfidato la morte, in un lunghissimo viaggio, incominciato in Nigeria e finito in Italia. A Pignataro Maggiore. Dove è andato incontro alla morte, in una notte di fine inverno. Ci sono nella vita mali più grandi della morte. Uno di questi mali ha spento il coraggio di Happy per cercare di realizzare i suoi sogni. Questa mattina, nel cimitero di Pignataro, si sono tenuti i funerali. A salutare Heppy per l’ultima volta la sorella, il fratello, i suoi amici, gli operatori dell’associazione Apeiron, di cui era ospite in un appartamento a Partignano, uomini e donne delle comunità nigeriana e pignatarese. Dopo la benedizione della salma, un mesto corteo ha accompagnato le spoglie di Heppy, che è stato tumulato in un loculo donato dalla congrega di San Giuseppe. Per il ragazzo venuto da lontano, l’ultima carezza è stata una fiore bianco poggiato sul suo petto immobile.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso.

Guarda anche

Sessa Aurunca – In fiamme casa noto imprenditore, paura nella frazione Piedimonte. Probabile azione dolosa

Sessa Aurunca – E’ stata una notte di paura (quella di ieri) per la piccola …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *