Ultim'ora

CAPUA – Gruppo consiliare misto, un posto per due

CAPUA (di RICCARDO NASTI) – Un posto per due. E’ quello di capogruppo consiliare del gruppo misto che dallo scorso consiglio comunale conta due esponenti: Pasquale Frattasi e Fernando Brogna. Quest’ultimo ha lasciato la lista civica di riferimento, “Capua per la Libertà” e, secondo quanto prevede il regolamento del consiglio comunale, è confluito nel gruppo misto. Dandone comunicazione all’assemblea , la presidente Carmela Ragozzino, ha precisato che Brogna assumerà anche la funzione di capogruppo. E qui è scoppiato il “caso”. Un capogruppo, infatti, c’è già ed è Pasquale Frattasi che aveva dato vita al gruppo misto diversi mesi fa lasciando l’Udc. Per la presidente del Consiglio, vale la regola dello Statuto comunale che prevede, all’atto della costituzione del gruppo misto, che il capogruppo venga temporaneamente individuato, nell’attesa delle decisioni dei componenti del gruppo stesso, nel consigliere più anziano di età. E Brogna è più anziano di Frattasi.

Il regolamento.
L’esponente centrista – come ha evidenziato in un quesito posto all’ufficio di presidenza – sostiene che il gruppo non si è costituito nell’ultimo consiglio, perché già esistente da tempo e quindi il problema non si pone. Brogna è arrivato successivamente e, quindi, entra in un gruppo già costituito che ha un suo “capo”. Il regolamento consiliare prevede che, successivamente, i componenti del gruppo scelgano tra loro chi deve assumere l’incarico di “capo”. Nell’eventualità non si raggiunga un accordo ed in presenza quindi di parità, capogruppo diventa il consigliere che alle elezioni comunali ha ottenuto più voti.  Nel caso specifico, quindi, Frattasi è quello che avrebbe le “carte in regola”  perché ha ottenuto più voti di Brogna alle ultime elezioni comunali. Brogna, tra l’altro, è stato il primo dei non eletti ed è arrivato in consiglio a seguito della nomina ad assessore di Giuseppe Cembalo.

Brogna al comando
Nell’attesa che l’ufficio di presidenza chiarisca i dubbi espressi dal consigliere Pasquale Frattasi, il “collega” Fernando Brogna ha già assunto in pieno l’incarico partecipando alla riunione dei capigruppo che ha deciso la data del prossimo consiglio comunale per la discussione e l’approvazione del bilancio previsionale. Alla riunione, però, Brogna non era solo, visto che si è presentato anche Frattasi fermamente convinto che lo Statuto e il regolamento del consiglio sono dalla sua parte. Dalla parte di Brogna si è schierata la compagine di maggioranza (di cui lo stesso consigliere fa parte), cosa abbastanza prevedibile e scontata visto che così, nelle conferenze dei capigruppo può contare su un suo uomo. Dopo l’abbandono di Udc e Pdl la maggioranza sta riposizionando le proprie pedine e a breve toccherà alle commissioni.

Guarda anche

Ailano – Scuola dell’infanzia, i bambini salutano l’anno scolastico con la recita “Una parola magica… “GRAZIE”

Ailano – Questa mattina presso la scuola dell’infanzia di Ailano, i bambini hanno voluto ringraziare …