Ultim'ora

DRAGONI – Accoltellata dal marito, uccisa dall’amante: il tragico destino di Maria (il video in esclusiva)

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Dragoni –  Quello di Maria Tino è stato un tragico epilogo, scritto, probabilmente, da un terribile destino. Prima (quasi un anno fa) accoltellata dal marito; oggi, uccisa dal suo amante, divenuto nel frattempo il suo nuovo compagno. (il video della tragedia)
Tre colpi al petto hanno spezzato la vita di una donna che nella sua esistenza sembra aver conosciuto troppa violenza. Il marito, diversi mesi fa, aveva colpito Maria con alcune coltellate. Era la “punizione” – probabilmente –  per aver scoperto la relazione della donna con Massimo Bianchi, che dopo l’arresto del marito – Angelo Ruggiero –  divenne il compagno di Maria. Oggi pomeriggio la tragedia. Massino e Maria parlavano, seduti sulla panchina davanti casa, nella piazzetta del centro storico di Dragoni, nell’Alto Casertano. Probabilmente Maria tentava di spiegare a Massimo che il loro rapporto era finito. Lui non ha resistito, ha preso la pistola che portava con se, esplodendo tre colpi in rapida successione al petto della sua compagna, uccidendola all’istante. Poi non si è mosso, ha atteso l’arrivo dei carabinieri ai quali ha confessato tutto. Sgomento in paese per una tragedia assurda. Sul caso indagano i carabinieri della compagnia del Matese, guidati dal maggiore Falso.

Il video con le interviste ai testimoni

Guarda anche

Teano / Pignataro Maggiore – Scontro sulla Casilina, ferita una donna

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Teano / Pignataro Maggiore – Il violento impatto è avvenuto poco fa lungo la statale …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.