Ultim'ora

Alvignano – Depuratori mai nati e inquinamento ambientale, tutti assolti

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Alvignano – Si conclude oggi una vicenda giudiziaria legata ai depuratori di Alvignano. Era sotto processo l’imprenditore Offreda Giuseppe, di Alvignano dall’avvocato Giuseppe Stellato;
Barbiere Pio, di Alvignano e Marra Raffaele di  Caiazzo. Il giudice per l’udienza preliminare ha deciso per il non luogo a procedere perché il fatto non sussiste.  Secondo l’accusa Offreda,  Barbiero e Marra, in concorso fra loro avrebbero violato la legge perché in relazione alla realizzazione dei lavori per un impianto di depurazione in località Fontanelle, con grave negligenza, grave imprudenza e imperizia, davano inizio alle opere di edificazione di detto depuratore senza aver posto in essere lo procedura espropriativa del terreno sul quale l’opera doveva insistere. In tal modo determinavano il blocco dell’opera per ricorso della parte interessala. In particolare MARRA RAFFAELE assegnava l’appalto e consegnavo i lavori alla ditta OFFREDA in data 26\IO\2005 pur nell’impossibilita di realizzare i lavori. Inoltre veniva concesso l’allaccio ala canale fognario senza che l’impianto di depurazione fosse terminato. In tal modo gli scarichi fognari finivano direttamente nel torrente Fontanelle, inquinandolo.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

Sessa Aurunca – Gioco del lotto, a San Castrese vinti 40mila euro

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Sessa Aurunca  (di Carmine di Resta) – Vinti 40 mila euro con il gioco del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.