Ultim'ora

PIEDIMONTE MATESE – “I giorni del solstizio”, Countdown per la sesta edizione del suggestivo evento targato Byblos.

PIEDIMONTE MATESE – Torna uno degli eventi più suggestivi dell’Associazione culturale Byblos, quello de “I giorni del solstizio, fra rito e mito”, che anche quest’anno si terrà sul sagrato della Chiesa di San Giovanni Battista, nel punto più alto del borgo medioevale, quello che un tempo veniva definito ‘LaTerra di Piedimonte”, o, più comunemente, “Capo La Terra”. Come nelle precedenti edizioni, anche stavolta si incroceranno tradizioni e simbologia, riti e racconti, in una serata che affascina il pubblico di tutte le età. L’appuntamento è per le ore 21: lungo il sentiero che parte da Largo Santa Maria Vecchia, si raggiungerà Capo la Terra.  Qui comincerà il racconto di leggende e tradizioni popolari legati al giorno del solstizio, al ciclo delle stagioni, alla notte di San Giovanni Battista e ai rituali della cultura contadina, ma non solo. Alla notte di San Giovani sono attribuiti, dalla cultura popolare, anche molti aspetti legati al magico, che intrecciano natura e tradizione. Ricerca di erbe medicamentose, passeggiata in notturna verso il vicino Monte Cila, rito della fusione del piombo e della preparazione del nocillo e, quest’anno, una novità in più: tutti i partecipanti potranno portare a casa una bottiglietta con l’acqua delle sette fontane, raccolta, appunto, in sette fontane dei quartieri storici della città. L’acqua va lasciata per tutta la notte fuori l’uscio o alla finestra e, al mattino successivo, secondo la leggenda, la stessa acqua avrebbe valore lenitivo o, se associata al bianco d’uovo, assumerebbe forme particolari con significato divinatorio, come per il piombo fuso. Al di là delle tradizioni e delle leggende, la serata rappresenta una occasione da non perdere per vivere uno dei luoghi più suggestivi della città: la Chiesa di San Giovanni sarà aperta e visitabile, illuminata con particolari giochi di luce. Il flautista Alessandro de Carolis suonerà musiche medievali e rinascimentali. Tutti i partecipanti porteranno la propria cena-merenda da consumare sul prato. Luce e energia. Nei giorni del solstizio, Tra rito…e mito.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Informazioni su Dragonis

Guarda anche

Capua- Mostra d’arte “Bellezze Dialoganti“: l’armonia fra gli esseri umani salverà il mondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.
Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.