Ultim'ora

PIEDIMONTE MATESE – Municipio, ecco la nuova giunta: consiglieri usati e poi scaricati. E’ già rivolta

Piedimonte Matese – Consiglieri comunali usati per fare il pieno di voti e poi scaricati. E divampa il malcontento. Nemmeno il tempo di gustare la vittoria alle comunali di domenica undici giugno e già esplode il gruppo di maggioranza guidato dal neo sindaco luigi Di Lorenzo. Dopo le botte fra alcuni candidati, la polemica ritorna più forte per la vicenda legata alla formazione della nuova giunta. Ma i consiglieri sarebbero scontenti anche perché poco informati sulle azioni della fascia tricolore; lamentano di apprendere le intenzioni del sindaco dai giornali. Una cosa appare certa: nessuno, fra giunta, sindaco e consiglieri rinuncerà alle indennità. Tutti passeranno per la cassa.
Così Gianluigi Santillo sarà presidente del consiglio comunale di Piedimonte Matese; in giunta gli unici due consiglieri eletti che faranno parte del governo cittadino sembrano essere Ivan Filetti – che coprirà la carica di vice sindaco –  e Domenico Santopadre che sarà assessore ai lavori pubblici.  Tutti gli altri assessori saranno esterni: Bernardo Vincenzo guiderà le finanze; Bernarda Di Girolano sarà assessore alla pubblica istruzione; Piera Iannotta alle politiche sociali mentre Antonella Capone dovrebbe gestire il personale e il contenzioso. Mauro Martino resta fuori ma – promette Di Lorenzo – sarà il prossimo presidente della Comunità Montana del Matese. Queste le ipotesi che dovranno trovare le conferme nei prossimi giornio

 

 

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso.

Guarda anche

CANCELLO ED ARNONE – ROTTURA DELL’ARGINE NELLA COMPAGINE DEL SINDACO AMBROSCA, DI PUORTO SI DIMETTE

Cancello ed ARNONE – Ambrosca inizia perdere pezzi. L’Assessore Annamaria Di Puorto consegna direttamente nelle …

un commento

  1. Caro sindaco, siamo partiti proprio con il piede sbagliato, innanzitutto diamo gli incarichi alle persone che la gente ha votato e poi, se proprio c’è bisogno, a personale extra, prima di fare scelte molto importanti rifletta attentamente perché Piedimonte ha bisogno,innanzitutto, di gente onesta e competente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *