Ultim'ora

** ANALISI DEL VOTO ** Pietramelara – Di Fruscio torna alla guida del paese. Masella tradito dai nuovi innesti

** ANALISI DEL VOTO ** Pietramelara – Il paese ha il nuovo sindaco: Pasquale Di Fruscio. E’ stato capace di mettere in un angolo e battere il suo avversario Fernando Masella, con largo margine. Da dieci anni Di Fruscio non si affacciava più alla scena politica, perciò quando ha deciso di rientrare in gioco sembrava spacciato, per molti osservatori era quasi impossibile una sua vittoria. Dall’altra parte Masella schierava tutta la vecchia politica, quella che ha amministrato negli ultimi dieci anni.  Inoltre, contro Di Fruscio, si è subito schierato il locale partito democratico tanto che il suo segretario Guido Borzachiello sceglie di candidarsi contro Di Fruscio, storicamente del PD. Una scelta che si è ritorta pesantemente contro Borzacchiello che non entra nemmeno in consiglio comunale.
Invece Di Fruscio ha saputo, per prima cosa scegliere gli uomini giusti da inserire nella sua lista. Ad esempio, ha saputo prelevare il meglio dall’ex gruppo di Andrea De Ponte (che in questa competizione non ha presentato alcuna lista e non si è schierato) tanto che Giovanni De Robbio e Loredana Palumbo ottengono, complessivamente, 381 preferenze, surclassando, Francesco Ruzzo, Franco Panella e Marco Masiello (schierati con Masella) che raggiugono in tre appena 311 preferenze. Per capire meglio bastare riflettere che Giovanni De Robbio ottiene più preferenze di Luigi Leonardo, sindaco uscente dopo dieci anni di mandato.   Proprio i nuovi innesti sembrano essere stati il “veleno” mortale per l’aspirante sindaco Fernando Masella. Oltre alle delusione di Panella (da molti accreditato come detentore di valanghe di voti, alla luce dei fatti, invece, autentico flop), Ruzzo e Masiello, c’è la delusione per il risultato ottenuto dalle uniche due donne in lista, Marianna Leonardo e Giovanna Littera: le loro preferenze, sommate arrivano appena a 106 voti. Bene, invece, nella lista di Masella, gli amministratori uscenti, tranne Pietro Zannito che raggiunge, appena, 114 preferenze. Ora, per i vincitori ed in particolare per il sindaco Pasquale Di Fruscio arriva la prova più difficile: governare il paese e rimettere in sesto un comune che per molti osservatori e sull’orlo del disastro finanziario. E probabilmente Masella paga anche per questo

Consiglieri di maggioranza:
Pasquale Di Fruscio (sindaco), Giovanni De Robbio, Pasquale Di Matteo, Russo Maria, Giovanni Zarone, Maria Teresa Senese, Palumbo Loredana, Santagata Marco, Izzo Marco

Consiglieri di minoranza:
Fernando Masella, Luigi Leonardo, Pasquale Di Lauro, Roberto Izzo

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Informazioni su La redazione

Guarda anche

Sparanise – Spaccio di droga, blitz dei carabinieri in paese

3 commenti

  1. Bene! ci siamo liberati da questi personaggi servili al potere e da altri che vedevano l ‘opportunità per conquistare una poltrona (Panella, e Ruzzo), tradendo i loro compagni di avventura delle precedenti elezioni. Loro si erano cadidati all’opposizione del sindaco Leonardo per chi se lo fosse dimenticato. Complimenti a GIovanni De Robbio e Loredana Palumbo che hanno perseverato e sono stati premiati dagli elettori.

  2. Anche il Borzacchiello è stato servito sarà lui un giornalettaio!
    E un ben gli stà pure all’ avvocato presentatore se le poteva risparmiare le sue prediche!

  3. Si è sevito del nome del Sassolino per incassare i voti! Neanche quelli del sassolino lo hanno votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.
Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.