1

Sessa Aurunca – Sentieri della Legalità: a Monte Ofelio sarà inaugurato quello intitolato a Mimmo Beneventano

Sessa Aurunca (di Giovanna Cestrone) – Continuano gli eventi a Monte Ofelio, all’insegna della legalità, presso il bene confiscato alla camorra. Il 29 Maggio, come anticipato durante la giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, sarà inaugurato il sentiero della legalità intitolato a Mimmo Beneventano. Medico e Consigliere Comunale, “Mimmo” fu ucciso, alla giovane età di 32 anni, ad Ottaviano, dalla camorra cutoliana, con sette colpi d’arma da fuoco mentre si recava nell’Ospedale in cui prestava servizio. Finora, sono già stati progettati tre sentieri, dedicati a tre vittime della criminalità organizzata: Giuseppe Mascolo, Giancarlo Siani e Mimmo Beneventano, e lunedì prossimo, toccherà proprio a quest’ultimo essere ricordato con l’inaugurazione del sentiero a lui intitolato. Alla cerimonia, organizzata per il 29 Maggio alle ore 9.30, parteciperanno i ragazzi dell’Istituto Comprensivo Caio Lucilio, alcuni rappresentanti delle Istituzioni e chiunque voglia rendere omaggio a Beneventano e, indirettamente, a tutte le vittime della malavita, affinchè il loro sacrificio non cada nel silenzio e nell’oblio. Dopo i Saluti del Dirigente Scolastico, Carmela Messa, del Sindaco, Silvio Sasso, e del Vice-sindaco, Fausto Fusco, interverranno Rosalba Beneventano, sorella di Mimmo, Silvio Marco Guarriello, Sostituto Procuratore-DDA di Salerno, il Comitato Don Peppe Diana, il Presidio Libera di Sessa e Cellole, Pasquale Raia, Responsabile aree protette di Legambiente Campania, Antonio Gallozzi, Direttore di Legambiente Campania, Gennaro Oliviero, Presidente Commissione Ambiente Regione Campania, e sua Eccellenza Mons. Orazio Francesco Piazza, Vescovo di Sessa. La comunità è invitata a partecipare.