Ultim'ora

CASERTA – EVASIONE FISCALE, SEQUESTRO DI UN MILIONE DI EURO AI DANNI DI DUE GROSSE SOCIETÀ

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

CASERTA – In data odierna, il Nucleo di Polizia Tributaria di Caserta e la Compagnia della Guardia di Finanza di Capua hanno completato le operazioni di messa in esecuzione di due decreti di sequestro preventivo, emessi dal G.l.P. del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere -su richiesta di questa Procura- aventi ad oggetto disponibilità finanziarie di due società a responsabilità limitata, con sede in provincia di Caserta ed esercenti le attività di “fabbricazione di strutture metalliche e parti di strutture” e di “raccolta di rifiuti solidi pericolosi e non” , nonché il patrimonio dei rispettivi rappresentanti legali. L’adozione delle due misure cautelari reali, per un valore complessivo di ca. 1 milione di euro è intervenuta a seguito di complesse indagini coordinate dalla Procura e delegate alla Guardia di Finanza, che hanno consentito di accertare che le società avevano omesso il prescritto versamento all’Erario di ritenute fiscali certificate per gli anni di imposta 2011 e 2012, in un caso e, per l’anno di imposta 2012, nell’altro, così realizzando essere una consistente fiscale. Considerato l’elevato valore indiziario degli elementi raccolti nel corso dell’attività d’indagine, questa Procura – in virtù della normativa che prevede la possibilità di applicazione della “confisca per equivalente” – ha avanzato richiesta di sequestro, al fine di inibire il consolidamento del vantaggio economico derivante dall’evasione. Il G.l.P., aderendo alla predetta richiesta, ha quindi emesso i provvedimenti di sequestro preventivo dei beni intestati alle società e ai suoi amministratori. Pertanto, sulla base di tali provvedimenti cautelari, i Finanzieri dei due Reparti del Comando Provinciale della Guardia di Finanza  di Caserta hanno sequestrato rapporti finanziari, beni immobili nonché autovetture e motocicli, fino al raggiungimento all’importo delle imposte sottratte alle casse dello Stato. Gli esiti della presente attività d’indagine costituiscono un’ulteriore testimonianza del costante presidio economico-finanziario esercitato dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, in stretta sinergia con il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Caserta, per la repressione del grave fenomeno dell’evasione fiscale, a tutela dei cittadini e degli imprenditori rispettosi delle regole, onde assicurare l’equità sociale quale condizione fondamentale del benessere della collettività.

Guarda anche

“IL BOTTO” – Scoperta e sequestrata fabbrica clandestina di fuochi d’artificio: tre arrestati

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Scoperta dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli, in una zona rurale di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.