Ultim'ora

TEANO- L’ULTIMO SALUTO DEL VESCOVO AIELLO AI GIOVANI: “NON SI CONOSCE SE NON SI AMA”

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

TEANO(di Nicolina Moretta) – E’la sera del 12 Maggio 2017 e sono tutti qua in Cattedrale i giovani che hanno sempre seguito e amato numerosi il Vescovo Arturo Aiello, ve ne sono, come sempre, anche seduti sul pavimento della Cattedrale. E’ questo l’ultimo incontro dei tanti che si sono succeduti degli appuntamenti periodici di “Preghiera Giovani”, dato che il Vescovo Aiello è stato trasferito ad Avellino. In questo ultimo incontro Monsignor Aiello forse è emozionato, anche se non lo dà a vedere, al cospetto dei giovani in Lui prevale sempre il Maestro e ancora una volta, l’ultima, li guida nel superamento dell’addio e inizia a parlare del discorso che Gesù ha fatto nel Cenacolo ai discepoli:” Gesù cerca di tenerli insieme:” Rimanete nel mio amore, non vi allontanate”. Ci troviamo in una situazione del genere, anche se Gesù è Gesù – sorride- e il Vostro Vescovo è l’ultima ruota del carro”. Continua:”  Questa sera dobbiamo approfittarne, il tentativo è di celebrare una partenza. Le cose che non si celebrano fanno male, diventano veleno dentro di noi, non solo le cose belle bisogna celebrare, bisogna celebrare tutto, anche gli addii, anche la morte. Questa sera siamo qui per il rito del saluto. Questa cosa la voglio vivere e fare un salto nella percezione della vita. Non s’impara a vivere se non s’impara a morire, Tutti quelli che vanno ritornano, ma quelli che non vanno non ritornano”. Viene letto un brano del testo: ‘Il piccolo Principe’. Poi il Vescovo spiega che i sentimenti, soprattutto l’amore, non sono a portata di mano e invita a leggere: “ Il piccolo Principe per capire come bisogna vivere”. E ancora spiega:” Se ci si è addomesticati l’amore è sempre e per sempre; non vi libererete facilmente di me”, riferendosi alle emozioni che sono indelebili nei ricordi e ancora vuole emozionare i suoi cari ragazzi, fa ascoltare loro “Buona Fortuna” di Claudio Baglioni e offre a tutti un po’ di vino dolce. Un piccolo gruppo di giovani ha danzato sulla musica della canzone di Baglioni.  Ancora una volta la condivisione delle emozioni nell’amore, perché come Egli ha detto:” Non si conosce che nell’amore”.

Guarda anche

Caserta – variante Omicron, quarantena per le classi della De Amicis frequentate dai figli del manager contagiato

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Caserta – Il dirigente scolastico  della scuola elementare “De Amicis”di Caserta mette in quarantena 4 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.