Ultim'ora

PIETRAMELARA – Nascondeva armi clandestine, Zarrillo torna libero

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

PIETRAMELARA – E’ stato rimesso in libertà Antonio Zarrillo, unico vincolo per lui sarà la presentazione periodica all’autorità giudiziaria. L’uomo venne arrestato qualche mese fa con l’accusa di armi nascoste in un pollaio e in un capanno. I fatti prendono avvio in contrada Pezza Grande quando i militari dell’arma, guidati dal maresciallo Mariano, arrestarono in flagranza di reato per detenzione illegale di armi clandestine, Antonio Zarrillo cl. 1950, del posto. Durante la perquisizione domiciliare scoprirono un fucile sovrapposto cal. 12, marca “silhouette” con matricola abrasa occultato in un locale di pertinenza dell’abitazione nonché una pistola lancia razzi cal. 22 mod. 1900 marca “mondiali”, priva di matricola, con serbatoio contenente 6 cartucce cal. 6 mm flobert, nascosta all’interno del garage. Inoltre fu scoperto un fucile da caccia cal. 12, modificato con canne segate e matricola abrasa, contenente 2 cartucce, perfettamente funzionante.   Le armi e le munizioni vennero sequestrate.

Guarda anche

PRATELLA – Il comune fitta locali alla Cooperativa Insieme, per un centro immigrati

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Pratella – Un nuovo centro per l’0accoglienza di immigrati nascerà a breve nel comune di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.