Ultim'ora
foto di repertorio

ROCCAMONFINA – Bruciava scarti vegetali, imprenditore sotto processo: assolto

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto
ROCCAMONFINA – Si conclude la vicenda processuale a carico di Pietro Cianci. Il titolare di una impresa boschiva era stato  denunciato dalla forestale di Roccamonfina per aver incendiato, nel 2014, rifiuti vegeteali scarto della lavorazione del legno.
L’uomo, difeso dall’avvocato Luca Monaco, è stato assolto con formula piena dal giudice  del tribunale di Santa Maria Capua Vetere che ha stabilito che l’abbruciamento di residui vegetali non equivale all’abbruciamento di rifiuti. Il problema, almeno negli anni passati, era molto sentito nel territorio di Roccamonfina.
image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Sessa Aurunca – Tragedia a Piedimonte, liberata la salma di Antonio

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Sessa Aurunca – L’autorità giudiziaria ha liberato la salma dell’uomo che oggi pomeriggio si è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.