Ultim'ora

GIOIA SANNITICA – Gara appalto fogne, 23 ditte partecipanti: è miracolo autentico. Una “torta” da 2milioni di euro

GIOIA SANNITICA – La gara di appalto per l’ampiamento della rete fognaria a Gioia Sannitica potrebbe rappresentare un autentico miracolo. Infatti, sono ben 23 (ventitré) le imprese che hanno deciso di sfidarsi per l’aggiudicazione dei lavori il cui importo sfiora i due milioni di euro. Il miracolo potrebbe essere rappresentato proprio dal numero di imprese partecipanti. Infatti, basta scorrere la storia (milionaria) più recente degli appalti a Gioia Sannitica per constare che, spesso, partecipavano tre o quattro imprese. Ora, invece, dopo il terremoto giudiziario che ha condotto all’arresto di uno degli imprenditori monopolizzatore  degli appalti gioiesi, ecco presentarsi ben 23 imprese. Significherà qualcosa?
Ma c’è un altro aspetto della vicenda che lascia riflettere: il responsabile del procedimento è il geometra Melillo. La domanda sorge spontanea: che fine ha fatto l’infallibile ingegnere Romano? Se non ci fosse stato il terremoto giudiziario dello scorso settembre,  si sarebbe lasciato scappare l’occasione di essere responsabile unico di procedimento in una appalto così importante?
Ma c’è di più. Anche la commissione di gara appare cambiata, infatti, in precedenza (prima del terremoto giudiziario) la “formazione titolare” appariva quasi sempre la stessa: Grandetti, Melillo e Romano.
E poi dicono che i miracoli non esistono!

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Informazioni su La redazione

Guarda anche

Piana di Monte Verna – Diniego ingiustificato degli atti richiesti, consigliere comunale chiede l’intervento del Prefetto: denunciato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.
Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.