Ultim'ora

Sessa Aurunca – Grande successo all’ISISS “Taddeo” per il Seminario Interattivo sulla Maturazione Psicoaffettiva

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Sessa Aurunca (di Giovanna Cestrone) – Grande successo riscosso dal Seminario Interattivo sulla Maturazione Psicoaffettiva che si è tenuto stamattina all’Istituto “Taddeo Da Sessa”. Tanti i temi affrontati e rivolti agli alunni delle classi V. I vari interventi hanno rispecchiato il programma di Educazione alla salute promosso dall’ASL CE in un corso articolato in lezioni riguardanti lo sviluppo psicologico, affettivo-comportamentale e sessuale. Molto interessanti gli argomenti trattati, soprattutto perchè espressione dei disagi vissuti dai ragazzi prossimi alla maturità. Il Maggiore dei Carabinieri, Antonio Ciervo, ha affrontato il tema del superamento della paura del primo approccio alle Istituzioni mentre il Cav Michele Mozzillo e Davide Amati si sono soffermati maggiormente sulle tecniche operative di denunce e responsabilità penali. Anna Ida Distinto, neuropsichiatra infantile, è intervenuta invece sul delicato argomento della violenza psicologica. Ma a questi temi ne sono stati associati tanti altri, come il bullismo, i principi fondamentali della Costituzione, la violazione della legge penale e le sue applicazioni. Un plauso particolare, oltre agli organizzatori del riuscitissimo evento, va anche alla Dirigente Scolastica, Giuseppina Zannini, per l’importanza dei temi trattati nel seminario.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.

Guarda anche

TEANO – I tesori sidicini incantano New York

Tempo di lettura stimato: 2 minuti TEANO –  Al Metropolitan Museum of Art di New York ci sono, in esposizione, alcuni …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

3 × tre =

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.