Ultim'ora

VAIRANO PATENORA – “IL MIO DIARIO”, LEGALITA’ E SENSO CIVICO AL GARIBALDI-MONTALCINI

Tempo di lettura stimato: 3 minuti

VAIRANO PATENORA   (c.s.)   L’ISTITUTO COMPRENSIVO GARIBALDI-MONTALCINI DI VAIRANO PATENORA PROTAGONISTA DELLA CAMPAGNA EDUCATIVA ” IL MIO DIARIO”, PROMOSSA DALLA POLIZIA DI STATO IN COLLABORAZIONE CON IL MINISTERO DELL’ISTRUZIONE, DELL’UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA (MIUR ) E CON IL MINISTERO DELL’ECONOMIA E DELLE FINANZE ( MEF).
Lo scorso anno scolastico, e precisamente nel mese di maggio 2016, gli alunni delle attuali classi quarte, dell’I.C. Garibaldi – Montalcini di Vairano Patenora, furono omaggiati dalla Polizia di Stato di un’agenda scolastica denominata ” Il mio diario” contenente temi legati alla legalità e al senso civico, con un linguaggio adatto ai bambini.
Protagonisti grafici del progetto sono due super eroi, chiamati Vis e Musa, i quali, coadiuvati dal topo investigatore Geronimo Stilton, stimolano gli alunni alla riflessione, insieme a docenti e genitori, su questioni fondamentali per la loro formazione e per la civile convivenza. Corredato di vignette che richiamano il corretto senso del vivere in collettività, il diario affronta tematiche quali l’uso sicuro del web, l’educazione alla circolazione stradale, il razzismo e la tutela dell’infanzia.
Il prosieguo di tale iniziativa è avvenuto oggi, 23 marzo 2017, con un convegno che si è espletato presso l’aula magna del plesso di Vairano Scalo. Tra i relatori il Sost. Comm., Dott.ssa Maria Rosa Mauro che ha trattato, con delicatezza e competenza, temi delicati come il bullismo e il cyberbullismo ed ha illustrato ai presenti l’impegnativo ed importante compito della Polizia di Stato.
“Eccellente è stata la partecipazione e l’interesse degli alunni”, afferma la Dirigente, Prof.ssa Rosaria Iavarone, complimentandosi con i piccoli allievi, le famiglie, gli insegnanti e gli organizzatori, “che hanno interagito con domande pertinenti sull’argomento trattato, alle quali è stato risposto in modo semplice ed esauriente”.
La manifestazione si è conclusa con l’intervento di un team di cinofili della Polizia dello Stato che ha mostrato il delicato compito dei cani poliziotto. Il binomio cane – conduttore è stato molto apprezzato dai bambini, i quali hanno potuto verificare concretamente i risultati dell’addestramento del cane, quali caratteristiche, qualità e attitudini l’animale deve avere e l’importanza del fare “squadra”.
Presenti, oltre alla Dirigente, gli insegnanti accompagnatori delle classi quarte di tutto l’Istituto Comprensivo, i rappresentanti dei genitori, il Primo Collaboratore, prof. Giovanni Manzilli, l’ins., Funzione Strumentale, Lanfredi Carmelina, la Referente del progetto, ins. Rossana Maria Eremita, il dott. Testa, il Questore Antonio Borrelli. A quest’ultimo si porge un ringraziamento particolare per aver reso possibile tutto ciò. Si ringrazia, inoltre, il Bar Cocco e il e il panificio ” Pane , amore e fantasia” per il buffet.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

CASTEL VOLTURNO – GESTIONE ILLECITA DI RIFIUTI, SEQUESTRATE QUOTE SOCIETARIE. ESEGUITE 4 MISURE CAUTELARI

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Castel Volturno – Il Gruppo della Guardia di Finanza di Giugliano, al termine di un’indagine …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.