Ultim'ora

ROCCAMONFINA – Comune, Montefusco e la “barzelletta” della Fondazione Nicola Amore. Duro colpo dalla regione

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

ROCCAMONFINA – La vicenda della Fondazione Nicola Amore appare sempre più come una barzelletta.  Quando si vogliono per forza inseguire certi “traguardi” – senza avere alcun sostegno dal diritto – allora il rischio di fare ridicole figure è davvero altissimo. Ancor più alto è quello di spendere soldi pubblici per pagare avvocati utili a sostenere la propria tesi. Una domanda sorge spontanea:
quanta beneficienza si sarebbe potuta fare in favore delle famiglie bisognose utilizzando i 7mila euro (per ora sono solo 7mila ma potrebbero aumentare) che invece vanno all’avvocato (per aggiunta forestiero) necessario a difendere il comune nella contesa sulla fondazione Nicola Amore?
Ormai, inutile parlarne. Il nuovo che avanza ha deciso che il “capriccio deve essere soddisfatto” e allora poco importa di leggi e regolamenti.
E ritornando alle brutte figure ecco che la regione Campania conferma quanto sostenuto dalla stessa fondazione e da alcuni consiglieri i opposizione nell’ultimo consiglio comunale. Quello in cui – udite udite – è stato nominato un Consiglio di Amministrazione della Fondazione Nicola Amore. Un consiglio che in realtà è come un fantasma capace solo di produrre inutile rumore e null’altro.
Ricorda tanto i governi ombra della prima repubblica. Ecco il documento della regione che, in sostanza, dice ai “cuccioli” della politica Roccana: “avete sbagliato tutto”.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

CELLOLE – Parentopoli in comune, la polemica travolge l’assessore Marchegiano. Nonostante la “censura” di Di Leone

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto CELLOLE – Il gruppo di minoranza denuncia la parentopoli in comune. Al centro della polemica …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.