Ultim'ora
foto di repertorio

SESSA AURUNCA – Confermato il caso di meningite al Nifo, studentessa in gravi condizioni. Tutta Sessa prega per Benedetta

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

SESSA AURUNCA – È ufficiale, la studentessa del Liceo Nifo, ricoverata al Gemelli è stata colpita da Meningite. L’ufficialità è arrivata dall’Asl di competenza dove sono giunte le segnalazioni previste dal protocollo sanitario in casi del genere. Ora si attende di sapere che tipo di meningite è stata contratta dalla studentessa (La meningite può essere provocata sia da batteri sia da virus, quella più temibile è quella batterica dovuta principalmente a tre germi: emofilo tipo B, pneumococco, meningococco. Le forme di meningite dovute a virus sono generalmente a decorso benigno. La gravità della meningite batterica è più elevata in età pediatrica: gli esiti neurologici a permanenti si manifestano nel 30-35% dei casi; la mortalità nel 5-10% dei casi. La vaccinazione contro la malattia è determinante, sia per evitare il contagio, sia per avre maggiori probabilità di guarigione in caso di contagio).
La giovane è ricoverata all’ospedale Gemelli di Roma. Stava tornando da una gita a Barcellona quando si è sentita male nella nave che portava la scolaresca dell’istituto Nifo a Civitavecchia. Pare che Benedetta – all’ultimo anno del liceo scientifico – avrebbe avvertito tutti i sintomi che portavano ad una forma di questa terribile malattia. Appena sbarcati è stata subito trasferita all’ospedale romano dove è stata messa in rianimazione. Nelle prossime ore scatterà il piano di profilassi per tutti coloro che sono stati in contatto con la giovane. Questa mattina la psicosi che si era diffusa ha svuotato le farmacie locali dell’antibiotico che solitamente viene prescritto per la profilassi. La notizia purtroppo è vera e dobbiamo smentire, nostro malgrado, tutti quei “saputelli” che hanno aggredito la stampa per aver semplicemente fatto il lavoro che compete ad ogni buon giornalista. Avremmo voluto sbagliarci e smentire la notizia. Nostro malgrado siamo costretti a confermare quanto scritto stamattina.

L’intervento del sindaco Sasso:
La situazione è complessivamente monitorata”. Lo ha appena annunciato attraverso la sua pagina facebook il primo cittadino di Sessa Aurunca Silvio Sasso. Un post dove evidenzia che: “il caso meningite è seguito personalmente da me e dall’assessore Carmela Messa d’intesa con l’Asl e le altre Autorità. Seguirà appena approntata comunicazione più dettagliata. Si prega di contenere gli allarmismi. La situazione è complessivamente monitorata”.

 

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Sessa Aurunca – Tragedia a Piedimonte, liberata la salma di Antonio

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Sessa Aurunca – L’autorità giudiziaria ha liberato la salma dell’uomo che oggi pomeriggio si è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.