Ultim'ora

CASERTA – Tangenti all’ASL, dure condanne per i responsabili

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

CASERTA – Forti condanne per lo scandalo delle presunte mazzette all’ ASL; infatti, il noto imprenditore Angelo Grillo è stato condannato a ben 10 anni di reclusione, mentre per l’ex consigliere regionale Angelo Polverino,  appartenente allo schieramento politico che faceva e fa capo a Silvio Berlusconi, i giudici del tribunale di Santa Maria Capua Vetere hanno previsto una condanna di 4 anni di reclusione. È stata emanata una dura condanna, ossia 5 anni di reclusione,  anche nei confronti di Luce Lazzaro considerato la cosiddetta “testa di legno” della vicenda. Meno grave dal punto di vista giudiziario, invece, è risultata la condizione dell’ex numero uno dell’ASL di Caserta, Francesco Bottino, il quale ha potuto godere della prescrizione dei reati di cui era stato accusato.

Guarda anche

Riardo –  Ferrarelle, Tartaglia nuovo direttore Risorse Umane

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Riardo – Adriano Tartaglia e il nuovo direttore Risorse Umane nell’azienda Ferrarelle. L’annuncio arriva direttamente …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.