Ultim'ora

CASERTA – Questione scuole superiori, i genitori chiedono l’ennesimo incontro con il Presidente Lavornia

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

CASERTA – Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa inviatoci dalla rete informale Genitori Scuole Superiori: “Dopo i vari incontri , il giorno 09 03 2017 e’ stata protocollata tramite pec una istanza richiesta formale, sottoscritta da alcuni  Genitori della Rete,  di documentazione necessaria ,in merito ad ogni scuola superiore , per conoscere lo stato delle cose , in ordine alla sicurezza dei nostri  figli. La missiva indirizzata per competenza all ‘Amm.ne Prov.le , e’ stata inviata per conoscenza anche all’ASL Caserta, al Comando VV.FF. Caserta , ed al Garante Regionale dell ‘Infanzia ed Adolescenza. Alla luce di quanto sopra, lunedi’ mattina si chiedera’ un incontro ufficiale al Presidente Lavornia, per ottenere la documentazione necessaria, ma anche per confrontarsi sulla situazione negativa attuale. Ad oggi con nostro grande rammarico dobbiamo purtroppo ribadire che al 31 03 2017 scade la gestione provvisoria prov.le , e quindi gli istituti potrebbero trovarsi nell’impossibilita’ di affrontare le spese minime essenziali di funzionamento , senza in primis dimenticare a tutti, che ad oggi , come affermato dall’Ing. Madonna , Dirigente Prov.le competente in materia, gli istituti sono aperti pur in carenza di documentazione necessaria alla sicurezza stessa di tutti. In merito inoltre, a quanto in piu’ occasioni e nelle sedi deputate affermato ,e dai mezzi di informazione riportato , ad oggi, nessun provvedimento in sede governativa e’ stato predisposto per una soluzione almeno tampone, delle problematiche della  provincia di Caserta, in grave stato di dissesto, e che ancor piu’ neanche in sede regionale nessun provvedimento e’ stato adottato , che permetta almeno una limitata boccata di ossigeno, in materia di scuole superiori. Per coerenza e chiarezza, invece, abbiamo appreso che circa mezzo milione di euro , sono stati previsti per quanti diano lustro al meridionalismo o presunto tale. Vorrei ribadire a tutti , che noi ci sentiamo cittadini italiani, orgogliosamente meridionali, senza che si butti una somma in tal modo. Alla luce anche di questo, chiederemo al Presidente Lavornia, ed a tutti i riferimenti istituzionali del territorio casertano, di incontrarci e  di condividere la nostra proposta di un impegno ed atto ad hoc, a livello nazionale e regionale,   che permetta a questo territorio di non essere figlio di un Dio minore ed ai nostri figli di non avere una cultura di serie B. Un atto concreto di programmazione ed indirizzo , anche economico-finanziaria, trasversale e apartitico come noi, ma per questo politico davvero , che permetta senza parzialita’ strumentali, che i nostri figli abbiano una scuola sicura , efficiente, “normale”, e di qualita’.Noi ci mettiamo la faccia , siamo il territorio, i nostri  rappresentanti facciano altrettanto e dimostrino finalmente che ci rappresentano degnamente , senza se e ma inutili.  E’ il momento di scendere in campo, la cittadinanza attiva , partecipata,  democratica, non va soltanto declamata , va applicata e portata avanti……. La nostra e’ una battaglia di civilta’, i nostri  figli lo meritano davvero……

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

VAIRANO PATENORA – IMPIANTI DI CONDIZIONAMENTO E DI RISCALDAMENTO, DA KLIMA HOUSE ECOBONUS FINO AL 65%

Tempo di lettura stimato: 2 minuti VAIRANO PATENORA – Da Klima House, azienda specializzata nella vendita, nell’installazione e nella manutenzione di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.