Ultim'ora

TEANO – Calcio prima categoria girone b: la Zupo non regge il confronto con il Puglianello

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

TEANO (di Emanuele La Prova) – Quella che poteva essere una domenica da favola, si è trasformata nelle più classiche delle beffe. Nel big match della diciannovesima giornata, la Zupo Teano deve arrendersi alla capolista Puglianello, che riesce ad imporsi con il risultato di 1-0. Partita sicuramente non bella dal punto di vista dello spettacolo quella andata in scena ieri pomeriggio , con le due squadre impegnate a studiarsi a vicenda per non subire ripartenze pericolose per le proprie difese. Anche il terreno di gioco non è stato sicuramente d’aiuto : a causa delle forti precipitazioni che si sono abbattute sulla città sidicina prima del fischio d’inizio, le due formazioni hanno giocato praticamente nel fango, con il pallone che a stento rotolava per il campo. Il primo tempo è stato caratterizzato da un possesso palla molto sterile da parte di entrambe le sfidanti: tanti, troppi, lanci lunghi, poco gioco e pochissime emozioni. Il copione è restato lo stesso anche all’inizio della seconda frazione di gioco : nei secondi 45 minuti, la Zupo ha sicuramente giocato di più il pallone, senza però mai creare reali pericoli per la difesa del Puglianello. La gara sembrava destinata allo 0-0, ma circa alla mezz’ora, ecco l’episodio che ha condizionato il match : il capitano rossoverde, Andrea Scoglio viene espulso, e lascia i suoi in dieci uomini. La squadra sembra resistere, ma a circa 15 minuti dal termine, Cortese non trattiene un tiro partito dal limite dell’area, e da due passi, l’attaccante avversario Francesco Portone, sigla il suo tredicesimo gol stagionale. E’ questa la giocata che decide l’incontro : al novantesimo, il direttore di gara manda tutti sotto la doccia. Alla fine, a vincere è stata la squadra più forte, la vera dominatrice del campionato, sempre più lanciata verso l’accesso diretto alla Promozione. Teano però deve essere fiera della sua prestazione, perché per l’ennesima volta ha dimostrato di poter essere una spina nel fianco per chiunque. Probabilmente, se i rossoverdi non fossero rimasti in 10, sarebbero usciti dal campo almeno con un punto in più. I ragazzi di Vastano dovranno essere bravi a dimenticare in fretta la sconfitta di domenica, per preparare al meglio la super sfida della prossima settimana : i sidicini saranno ospiti del San Marco , seconda forza del campionato, con 39 punti, 4 in più proprio della Zupo. Per blindare i playoff, i rossoverdi dovranno provare a non perdere punti. Non sarà facile imporsi contro la rosa casertana, ma il calcio spesso insegna, che ogni partita, ha la sua storia.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Sparanise – Festa dell’atletica giovanile, assegnati i titoli regionali di corsa su strada

Tempo di lettura stimato: 3 minuti Sparanise (di Libera Penna) – Dopo una lunga e forzata pausa la Fidal Campania torna …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.