Ultim'ora

Cellole – Torna a casa dopo sei mesi l’agente di custodia che ha rischiato la vita su uno scivolo al Jolly Park

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Cellole (di Tommasina CASALE) – Torna a casa dopo sei mesi l’agente di custodia vittima di un incidente al Jolly park. Il quarantaduenne Paolo Sangiorno, agente di custodia di Cellole, lo scorso sei settembre rimase vittima di un incidente mentre si gettava da uno scivolo nel parco acquatico di Dragoni, il Jolly Park. Una semplice scivolata che gli stava costando al vita. L’uomo nello scendere dallo scivolo ha raggiunto una velocità eccessiva il cui impatto con l’acqua ha creato numerosi danni interni. In un primo momento sembrava nulla di grave, visto che, l’uomo  si è alzato subito dalla piscina ma poi è ricaduto in acqua. Soccorso dai bagnini e portato fuori dall’acqua è stato trasportato, per il dolore eccessivo, all’ospedale di Piedimonte Matese. Arrivato con l’ambulanza è stato subito trasportato in sala operatorio per un delicato intervento all’anca che è durato oltre sei ore con numerose complicanze sopraggiunte. Il danno più rilevante causato dall’impatto con l’acqua è stato ai polmoni. Infatti, l’attività polmonare si era quasi arrestata. Costretto con un respiratore automatico, l’uomo è stato tenuto in coma in sala  rianimazione per oltre un mese. Quasi per miracolo dopo un mese Paolo si è svegliato ed ha iniziato una lente e difficile ripresa. Trasportato al San Raffale a Cassino inizia una prima fase di riabilitazione ma è stato necessario, dopo qualche giorno, un ulteriore e delicato intervento che è stato eseguito all’Aurelia Hospital di Roma. Oggi dopo sei mesi di una via crucis, Paolo è tornato nella sua abitazione di Casamare, una frazione di Cellole. Accolto con l’affetto della sua famiglia, che non lo ha mai abbandonato, in particolare la moglie Teresa, Paolo oggi ha potuto trascorrere la prima giornata fuori da un ospedale. La ripresa è ancora lontana ma ormai il brutto è passato e si avvia verso la guarigione totale.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Pietravairano / Annecy – Ultraciclismo, a vincere la gara Bikingman “X” è il pietravairanese Auriemma

Tempo di lettura stimato: 2 minuti Pietravairano / Annecy – E’ italiano il vincitore della Bikingman “X”, la gara di ultracicling, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.