Ultim'ora

VAIRANO PATENORA – Scuola, trasferimento dirigenza: Cantelmo dichiara “guerra” a Iavarone

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

VAIRANO PATENORA – Il trasferimento della dirigenza scolastica nei locali del rinnovato plesso scolastico della frazione Scalo, sta scatenando una dura polemica. Una discussione che coinvolge non solo i residente del comune vairanese, ma anche quelli di alcuni comuni vicini, come ad esempio Caianello. Molti sono favorevoli e condividono l’azione attuata dalla dirigente scolastica perché la nuova ubicazione (nella frazione Scalo) sarebbe più comoda da raggiungere e quindi più efficiente. Protestano invece altri, soprattutto alcuni genitori residenti a Vairano Patenora che vedono nel trasferimento della direzione dell’istituto comprensivo, come un autentico scippo. Dura la presa di posizione del municipio guidato da Bartolomeo Cantelmo che si rivolge agli uffici scolastici regionali: “si è dolenti comunicarle un’ incresciosa vicenda accaduta nel nostro Comune, allorquando la Dirigente Scolastica Prof.ssa Rosaria lavarone, senza alcuna autorizzazione, nella giornata di ieri 27.02.2017, ha trasferito la sede, la presidenza e gli uffici amministrativi dal plesso scolastico “P.Geremia”, sito alia via delle Rimembranze, 72 di Vairano Patenora al Plesso Scolastico “Broccoli” sito alla Via Cadorna di Vairano Scalo.  Tralasciando che ci si riserva ogni azione anche penale in quanto il plesso titolare del decreto della sede dell’Istituto Comprensivo è quello di Vairano Patenora alla Via delle Rimembranze, 72. Chiarissima è l’elusone delle norme che non consentono assolutamente il trasferimento dei locali degli uffici amministrativi, della presidenza e della sede senza le dovute autorizzazioni degli organi superiori. In conclusione ci appelliamo a Lei, affinché nel più breve tempo possibile venga imposto il ripristino della legalità, tenuto conto anche che questa scelta è stata oggetto di fortissima opposizione da parte dei cittadini, che hanno sottoscritto una petizione, raccogliendo l’adesione di oltre un 1/4 della popolazione residente, creando di conseguenza fortissime tensioni ambientali ed istituzionali, che hanno per la prima volta creato un disequilibrio ed una chiarissima incompatibilità di fatto con la dirigenza scolastica, che per anni, prima della nomina della Prof.ssa lavarone, insieme al sindaco è stata un punto di riferimento per tutto il comprensorio.”

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

MONDRAGONE – SCAPPANO ALL’ALT DELLE FORZE DELL’ORDINE, CARABINIERI COINVOLTI IN UN BRUTTO INCIDENTE STRADALE

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto MONDRAGONE – A seguito di un inseguimento i Carabinieri della stazione di Baia Domizia sono …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.