Ultim'ora
foto di rpertorio

Venafro – Molestie e minacce alla ex moglie, il giudice ordina: non avvicinarti più a lei

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

VENAFRO –   A seguito di indagini condotte dai Carabinieri di Venafro, a carico di un 36enne del posto, è stata eseguita una misura cautelare emessa dalla competente Autorità Giudiziaria, in quanto riconosciuto responsabile di atti persecutori nei confronti della ex moglie, una 30enne, anch’essa del luogo. Secondo quanto accertato dai militari, l’uomo aveva attuato una vera e propria forma di persecuzione nei confronti della vittima, attraverso una serie innumerevoli di molestie e gravi minacce, mediante l’invio di sms e telefonate a tutte le ore del giorno e della notte, contenenti frasi oscene ed offensive, nonché frasi calunniose pubblicate sulla piattaforma  social network “facebook”. Tutto ciò nelle ultime settimane aveva cagionato nella ragazza un perdurante e grave stato di ansia e di paura, ingenerando nella stessa un fondato timore per la propria incolumità. Il 36enne inoltre si appostava in vari momenti della giornata sotto casa della ex moglie, e seguendola a piedi o in auto ovunque andasse. La giovane donna è finalmente riuscita a denunciare la vicenda ai Carabinieri che in poco tempo hanno raccolto gravi indizi di colpevolezza nei confronti dello “stalker”, ottenendo così la misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa, a carico del 36enne.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Roccamonfina / Teano –  Rapinano un anziano, due fidanzati davanti al giudice: ecco l’accusa contro la coppia

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Roccamonfina / Teano – Saranno, domani, davanti al giudice per il necessario interrogatorio di garanzia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.