Ultim'ora

Sessa Aurunca – Operaio schiacciato dalla betoniera, ecco chi era

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Sessa Aurunca  (di Tommasina CASALE) – Era un testimone di Geova l’uomo di San Castrese  morto nel tragico incidente ad Itri con l’autobetoniera. Giancarlo Ciappino aveva 57 anni, sposato con due figli. Tutto dedito alla famiglia, al lavoro ed alla sua religione dove aveva anche un ruolo importante. Persona perbene anche se molto schiva. La comunità di San Castrese è incredula. Non riesce a credere che il loro compaesano è stato vittima di questo dramma. “Era un grande lavoratore, non si vedeva mai in giro sempre a lavorare”, ci dicono nel paese sconvolto da questa notizia. Lavorava in una società di calcestruzzi che ha sede appena dopo il fiume Garigliano nella zona del basso Lazio. Un lavoro che svolgeva da anni e che amava. Ed è stato proprio mentre lavorava che Giancarlo ha perso la vita. Ora si attende solo che la salma venga restituita alla famiglia dove si svolgerà il rito religioso secondo le regole dei testimoni di Geova.

 

 

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Presenzano – Lavanda, Bove il pioniere: così voglio coniugare ambiente, turismo ed economia (il video con l’intervista)

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Presenzano – Nelle campagne di Presenzano c’è una zona, una vasta area, che rappresenta – …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.