Ultim'ora

PIETRAMELARA – Comunali, NCD a Leonardo: rispondi a queste semplici domande

Tempo di lettura stimato: 4 minuti

PIETRAMELARA (c.s.) –  C’è grande fermento politico in città, in vista delle prossime elezioni comunali quasi certe di maggio, strategie politiche già avviate dagli avversari dell’attuale amministrazione comunale capeggiata dal sindaco dott. Luigi Leonardo al suo secondo mandato e quindi non più ricandidabile, ma da voci di corridoio lo stesso sembra essere disponibile ad una discesa in campo a sostegno del suo vice dott. Fernando Masella.  Come ogni buon appuntamento elettorale che si rispetti, puntuali non mancano le polemiche, critiche su quanto fatto sempre in male e mai in bene da parte degli avversari, che velati dietro un profondo amore per Pietramelara non perdono occasione di attaccare l’attuale maggioranza amministrativa. Si assiste ad una guerra fra furibonde bande senza esclusione di colpi, su cosa cambiare, su cosa non fatto, senza nessuna logica ma solo per il gusto di screditare gli avversari politici. Nessuno, per il bene della città denuncia e propone cose serie, come prospettive di lavoro per i giovani, miglioramento nel settore ambientale, attività di socializzazione di massa ecc., politiche queste importanti per una piccola comunità come la nostra.

Politica sterile questa dove tutti sanno tutto, ma nessuno sa niente o meglio  fa finta di non sapere ……

 Noi di NCD di Pietramelara, non entriamo nel merito dell’operato dell’amministrazione uscente del sindaco Leonardo che, tutto sommato riteniamo lodevole per quanto svolto e fatto in questi 10 anni, e tantomeno non ci accingeremo a parlare o a criticare su argomentazioni o temi quali approvazione PUC, circonvallazione iniziata e mai terminata ecc. temi questi, che sebbene importanti per lo sviluppo economico culturale della città, secondo noi di NCD di Pietramelara vanno affrontati in un secondo momento dopo le elezioni in una logica e prospettiva diversa, logica di spirito di condivisione, associazione, scambio di idee e opinioni con tutti i cittadini, forze politiche e associazioni presenti sul territorio comunale, oggi noi di NCD di Pietramelara ci proponiamo di affrontare problematiche di profilo più basso ma non meno importanti per cui i cittadini a fonte di un servizio reso non in modo efficiente ed ottimale pagano le tasse, problematiche che con semplici gesti, cambiamenti e accorgimenti fatti nell’interesse della città e dei cittadini combinano in positivo la qualità della vita di una comunità per un futuro migliore da offrire ai nostri figli e generazioni future, affronteremo nei prossimi mesi temi che riguardano la collettività, desiderosi di dialogare con tutte le forze politiche e associazioni presenti sul territorio ma principalmente dialogare con gli attori attivi della comunità avvero i cittadini i quali spesso per una male assenza di informazione non sanno come realmente stanno cose, situazioni e i fatti.

Noi di NCD  di Pietramelara senza nessuna vena polemica, oggi tra i vari temi e problematiche che ci stanno a cuore per la crescita della città tratteremo il tema dell’ambiente esponendo in modo chiaro senza mezzi giri di parole, nostre perplessità, incertezze, dubbi denunciando democraticamente con rispetto ed educazione quello che a nostro avviso non va, direttamente all’amministrazione comunale capeggiata dal sindaco dott. Leonardo Luigi a cui ci rivolgiamo non come colpevole delle cose che non vanno, ma semplicemente in qualità di massimo rappresentante e responsabile dell’intero  consiglio di amministrazione di maggioranza e minoranza di Pietramelara, sperando di ricevere in altrettanto modo risposte serie, precise, e concrete.

  1. Sindaco desideriamo sapere da Lei, cosa sta facendo l’amministrazione comunale in termini di ambiente (servizio di igiene urbana – raccolta differenziata, bonifiche delle località periferiche mal messe ed abbandonate a se stesse, manutenzione parchi )  per la città;
  2. Sindaco desideriamo sapere da Lei, perché la nuova azienda che si è aggiudicata la gara del servizio di igiene urbana raccolta differenziata porta a porta ad oggi non rispetta quanto nel bando di gara imposto (efficiente pulizia fiera settimanale, spazzamento meccanicizzato ecc.).
  3. Sindaco desideriamo sapere da Lei, perché la nuova ditta che si è aggiudicata la gara del servizio di igiene urbana non ha ancora provveduto ed ottemperato ad aprire l’ufficio in città di informazione, a portare la spazzatrice meccanica e i mezzi da capitolato richiesti, ad allestire il proprio cantiere operativo previsti dal bando di gara;
  4. Sindaco desideriamo sapere da Lei, perché gli automezzi utilizzati per la raccolta differenziata continuano ad essere ricoverati a fine servizio presso parcheggi pubblici (dietro la casa comunale o a volte campo sportivo) senza che nessuno dei responsabili comunali si preoccupa di far rispettare quanto nel bando di gara imposto dalla sua amministrazione;
  5. Sindaco desideriamo sapere da Lei, cosa sta facendo la sua amministrazione e quali provvedimenti stanno adottando in merito a quanto sopra i suoi uffici comunali, considerato l’elevato numero di persone (sia comunali che consulenti esterni) che hanno lavorato a tale bando di gara e progetto;
  6. Sindaco desideriamo sapere da Lei, perché si continua ad utilizzare risorse comunali e extra comunali nello svolgimento delle attività di igiene urbana di raccolta e spazzamento, quanto la nuova ditta ha già assunto i precedenti operatori che a parere degli addetti dei suoi uffici comunali dovrebbero bastare per l’espletamento del servizio, sperperando così ulteriore denaro pubblico e sottraendo gli stessi comunali da altri servizi essenziali che potrebbero svolgere nell’interesse della collettività;
  7. Sindaco desideriamo sapere da Lei, la situazione dell’isola ecologica a che punto sta, visto che ad oggi dal suo insediamento è ancora chiusa alla cittadinanza;
  8. Sindaco desideriamo sapere da Lei, perché l’isola ecologica versa in condizioni di discarica rifiuti a cielo aperto da più di due anni senza che nessuno si preoccupi in merito;
  9. Sindaco desideriamo sapere da Lei, se tutti quei rifiuti ammassati da oltre due anni presso l’isola ecologica per legge possono essere stoccati per così tanto tempo, considerato che gli stessi potrebbero risultare inquinanti e nocivi all’ambiente e la salute pubblica;
  10. Sindaco desideriamo sapere da Lei, perché la fiera settimanale della domenica viene ripulita solo in parte rimanendo ammassati i rifiuti presso la stessa area e raccolti solo nei giorni successivi, ciò in contraddizione di quanto imposto dal bando di gara che prevede il completo ripristino e la completa pulizia del area subito dopo la fiera settimanale;
  11. Sindaco desideriamo sapere da Lei, a quanto ammontano e se sono stati incassati dall’amministrazione comunale i proventi derivanti dalla vendita del materiale risultante dalla raccolta differenziata (plastica, vetro, carta e cartone, alluminio ecc.) previo accordi stipulati con i consorzi di Filiera ANCI –CONAI negli ultimi 5 anni.

ECCO QUESTE SONO LE RISPOSTE CHE NOI DI NCD DESIDEREREMO CONOSCERE IN MERITO AL TEMA AMBIENTE CHE A NOSTRO AVVISO I CITTADINI HANNO DIRITTO DI SAPERE.

NCD di Pietramelara in vista delle prossime elezioni amministrative, si propone di contribuire a collaborare con tutte le forze politiche ed associazioni presenti sul territorio (amministrazione comunale uscente compresa) che sono disponibili a condividere ed ad iniziare un percorso/programma di crescita e di sviluppo per la città in modo chiaro e trasparente attraverso un confronto quotidiano con la cittadinanza acquisendo giorno dopo giorno problematice e proposte migliorative per il bene dell’intera comunità. (NCD Sezione di Pietramelara)

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Vairano Patenora – Schianto in moto, ferito 30enne: trauma cranico e diverse fratture

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Vairano Patenora – E’ ricoverato presso l’ospedale di Piedimonte Matese, nel reparto di terapia intensiva. …

un commento

  1. Scusate,posso aggiungere un appello che mi sta a cuore da tantissimo tempo?Qualcuno è a conoscenza dei motivi della scomparsa dei Vigili urbani di Pietramelara?Sono mesi che non si vedono più in giro,praticamente è più facile avvistare una tigre abbarbicata sul campanile della chiesa di San Rocco che incrociare un Vigile nelle piazze del paese….Tutti ci interroghiamo sulle cause della loro estinzione,perfino coloro che passano le giornate davanti ai bar, che ad un occhio superficiale potrebbero sembrare dei semplici perditempo,sono lì invece a chiedersi ansiosamente l’un l’altro:”hai notizie di qualche ritrovamento?”Comunque,a parte gli scherzi,chiedo gentilmente a tutti i Pietramelaresi di comunicare al più presto eventuali avvistamenti di nostri cari Vigili in modo da poter finalmente dormire sonni tranquilli!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.