Ultim'ora

CASAL DI PRINCIPE – COMUNE: SPESI SOLDI PER EVENTI MAI REALIZZATI, I CITTADINI CHIEDONO CHIAREZZA

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

CASAL DI PRINCIPE – Insorgono le associazioni di volontariato contro l’amministrazione comunale La polemica comincia sui social quando un’associazione di Casal di Principe apprende dal sito del Comune di Casal di Principe che è stato liquidata la somma di 2.520 euro a un’Associazione di Maddaloni per l’animazione di un evento al Parco Don Diana mai realizzato. In realtà le risorse stanziate per le festività Natale 2016/17 sono di 10.000 Euro da dividere a quattro Associazioni esterne. La prima Associazione di Maddaloni è stata liquidata con un pagamento di 2.520 euro, pagamento successivamente ritirato forse perché la marachella è stata scoperta e divulgata dalle associazioni. Interpellati i dirigenti degli uffici comunali, essi si giustificano dicendo che visto che l’evento non è stato fatto il pagamento è stato ritirato. Si, è stato ritirato, ma intanto era stato emesso e l’evento non era stato realizzato e se i cittadini non avessero vigilato non sappiamo se il pagamento sarebbe stato ritirato. I Consiglieri di opposizione fanno sapere a tutta la città che condannano fermamente la scelta dell’amministrazione di rivolgersi ad Associazioni esterne al paese e che non sono iscritte all’Albo comunale, Albo al quale l’amministrazione si rivolge tutte le volte che vuole aiuto gratuito per organizzare tutti gli eventi del territorio: le associazioni di Casal di Principe non hanno mai avuto un sostegno economico dall’amministrazione, anzi hanno sempre aiutato l’amministrazione a realizzare tutte le iniziative sul territorio autotassandosi. Certo che con un ente in dissesto nessun’Associazione ha mai avanzato pretese, ma quando poi l’amministrazione si rivolge ad Associazioni che vengono da fuori quando i soldi ci sono, allora ci si indigna. I Consiglieri di opposizione rassicurano altresì le Associazioni del territorio che affronteranno la discussione in Consiglio Comunale e faranno chiarezza sui responsabili, sottolineando che apprezzano molto tutti gli sforzi delle realtà associative di Casal di Principe: la scelta ingiusta e deprimente dell’amministrazione di mortificare l’impegno delle Associazioni non deve svilire gli sforzi delle Associazioni, perché in questa triste vicenda c’è un aspetto entusiasmante: il controllo dei cittadini sull’operato dell’amministrazione testimonia che sta nascendo un rapporto nuovo tra i cittadini e le Istituzioni che sta portando allo sviluppo di forme nuove e vive.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Carinola – Detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, un arresto e due denunce

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Carinola – Nel corso della mattinata odierna, in Carinola (CE), via provinciale San Biagio, i …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.