1

Piedimonte Matese / Gioia Sannitica – Operai morti sul “sacro” cantiere, il vescovo rischia la condanna (il video della tragedia)

PIEDIMONTE MATESE / Gioia Sannitica – Per la orribile morte di due operai, schiacciati dall’impalcatura, il vescovo Valentino Di Cerbo potrebbe finire davanti al giudice. Sono le parti civili, cioè i familiari dei due operai morti sul cantiere della diocesi (il video della tragedia), a chiedere la chiamata in causa della diocesi di Alife Caiazzo. Se il giudice, nella prossima udienza, accoglierà la richiesta dei difensori delle parti civili, allora, in caso di condanna degli imputati, il Vescovo Valentino Di Cerbo (quale legale rappresentante della Diocesi) potrebbe essere condannato al risarcimento del danno in favore dei familiari delle due vittime. Chiaramente il vescovo nell’attuale processo non è imputato penalmente. La sua chiamata in causa è relativa solo al risarcimento del danno. Sono tre le persone che dovranno affrontare il processo: due imprenditori e un tecnico. Si tratta dell’architetto Cristina Volpe e degli imprenditori Marco Zoccolillo e Mario Navarra.  Pesantissime le accuse che la Procura carica sui tre indagati. Saranno davanti al giudice per l’udienza preliminare il prossimo luglio quando il gup dovrà decidere se continuare il processo oppure archiviare.
La tragedia
I due operai vennero schiacciati dal ponteggio sul quale lavoravano (il video della tragedia). Probabilmente l’ancoraggio dello stesso non era stato eseguito a regola d’arte. Così un colpo di vento più forte strappò via due vite. I carabinieri della compagnia del Matese, guidati dal maggiore Giovanni Falso – coordinati dal pubblico ministero Carlo Fucci della Procura di Santa Maria Capua Vetere – hanno condotto le indagini sul caso per fare piena chiarezza sulla vicenda. Perse la vita un operaio edile di Gioia Sannitica, Albino Tammaro di 48 anni, e il suo collega  Antonio Atzeri di 56 anni di Casoria. Lasciano moglie e figli. Tammaro e Atzeri lavoravano per la Alma Service srl di San Potito Sannitico, aggiudicataria dell’appalto gestito dalla Diocesi di Alife Caiazzo. Chiaramente le famiglie delle due vittime si costituiranno parte civile nel processo. Fra gli avvocati difensori delle parti in causa figurano gli avvocati Vincenzo Cortellessa ed Ercole di Baia.

Leggi anche:

PIEDIMONTE MATESE – Operai schiacciati, chiese e lavori post terremoto: emerge lo scandalo. 4 cantieri su 7 bloccati. Il Vescovo sapeva. Anche i tecnici

GIOIA SANNITICA / PIEDIMONTE MATESE – Due operai schiacciati dal ponteggio, ecco le terribili immagini. Indice puntato contro i tecnici. Il Video

GIOIA SANNITICA – L’ultimo viaggio di Albino, dolore e rabbia per l’ennesima tragedia sul lavoro. Paese sconvolto dal dolore (il video)

PIEDIMONTE MATESE – Operai schiacciati dall’impalcatura sul “sacro” cantiere, tre persone indagate: ecco i nomi

PIEDIMONTE MATESE – Diocesi, rimosso il ponteggio della morte. Le famiglie delle vittime chiedono giustizia

PIEDIMONTE MATESE – Operai morti sul cantiere, il giallo della “eminenza grigia”

PIEDIMONTE MATESE – Tragedia sul cantiere, ferito l’imprenditore Zoccolillo. E il giallo appare sempre più “intrecciato”

PIEDIMONTE MATESE – Operai schiacciati, chiese e lavori post terremoto: emerge lo scandalo. 4 cantieri su 7 bloccati. Il Vescovo sapeva. Anche i tecnici

GIOIA SANNITICA / PIEDIMONTE MATESE – Due operai schiacciati dal ponteggio, ecco le terribili immagini. Indice puntato contro i tecnici. Il Video