Ultim'ora

NAPOLI – SCOMPARSO PIETRO GOLIA COLONNA PORTANTE DELLA CULTURA MERIDIONALE

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

NAPOLI ( di Antonio Migliozzi ) – Nei giorni scorsi il mondo della cultura ha perso una delle sue colonne più importanti con la morte di Pietro Golia, editore della casa editrice Controcorrente. Giornalista, editore, storico e scrittore, Pietro Golia nacque a Napoli 67 anni fa, fondando alla fine degli anni Settanta il circolo culturale Controcorrente, la quale divenne nel tempo una casa editrice. Molti sono stati gli autori lanciati da Pietro Golia, ma le sue edizioni hanno visto la pubblicazione di libri anche di autori già conosciuti al pubblica mondiale, come Solzenicyn ed Alain De Benoist ( quest’ultimo ideologo francese della Nuova Destra ). Una delle specialità della casa editrice Controcorrente è la vastissima pubblicazione di libri sulla storia del Regno delle Due Sicilie, di cui lo stesso Golia ne era un profondo conoscitore essendo egli stesso un meridionalista di grande spessore. Malgrado la sua forte appartenenza ideologica non lo ha fatto mai cedere ad alcun incarico politico, preferendo la cultura alla stessa politica. La mattina del 1° febbraio, Pietro Golia è stato trovato stroncato da un infarto nel suo ufficio, mentre i funerali si sono svolti nel pomeriggio di giovedì 2 febbraio presso  la chiesa di San Ferdinando con la partecipazione di moltissimi suoi amici ed ammiratori. Pietro Golia, in maniera particolare in questi ultimi anni, è stato uno dei protagonisti della cultura anche nell’Alto casertano, con la sua testimonianza e le opere edite da Controcorrente. In quel di Roccamonfina è stato più volte presente presentando diversi libri, come quello sulla brigantessa Michelina Di Cesare e quello sulla Legge Pica, così come è stato presente a Mignano Montelungo ed in diversi altri comuni. Solo un paio di mesi si stava organizzando una serie di eventi da sostenere sempre in diversi comuni dell’Alto casertano, cosa che sicuramente avverrà proprio in sua memoria.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Marina di Varcaturo – “Un esoterico amore”: il romanzo sul tema del celibato ecclesiastico

Tempo di lettura stimato: 2 minuti Marina di Varcaturo – Una platea attenta e qualificata di oltre trecento persone, riunite nella …

un commento

  1. una persona unica per bontà intelligenza cultura umanità e specialmente onestà. ho perduto un amico carissimo ,eravamo compagni di scuola ,ci conoscevamo da più di 50 anni(sic!) non ho parole ,lo trrò sempre nel mio cuore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.