Ultim'ora

PIETRAVAIRANO – Marcia per la vita, autentico successo

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Pietravairano – Ottimo riscontro di pubblico per la Marcia per la Vita di domenica 5 febbraio a Pietravairano e molta soddisfazione degli organizzatori a incominciare dal parroco Don Pierangelo Sorvillo, dalla comunità interparrocchiale, dall’Azione Cattolica locale e dalle volontarie del catechismo. Il previsto raduno in piazza Taverna alle ore 10 ha incontrato poche gocce d’acqua e un cielo plumbeo che non hanno intaccato la partecipazione dei manifestanti, in buona parte giovani e giovanissimi. Durante la marcia per le vie del paese sono stati letti dei temi realizzati dagli alunni delle scuole di Pietravairano durante l’ora di religione e dei ragazzi aderenti al catechismo e selezionati dagli organizzatori. Notevole l’interesse dei manifestanti positivamente colpiti dalla profondità e dalle capacità letterarie di ragazzi così giovani che senza remore hanno affrontano questioni complesse per la loro età come le dinamiche economiche e sociali di scelte inerenti l’aborto, il senso di responsabilità e la leggerezza di comportamenti imprudenti dei giovani, la drammaticità dello stupro visto sia come atto individuale sia come modalità di sottomissione di intere popolazioni in tempo di guerra, la paura di affrontare giudizi dinanzi ai propri familiari, il rimorso di scelte passate e il perdono verso passate irresponsabilità. Una giornata di profonda riflessione, che, al di là delle singole opinioni individuali, esprime il desiderio di affrontare con cognizione di causa scelte talvolta drammatiche. In questo senso si può dire che l’iniziativa è stata un completo successo.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Caserta – Messa in sicurezza dei Boschi 1° Stralcio, approvato il nuovo progetto esecutivo

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Caserta – Con decreto monocratico n. 156, nell’ambito del Piano forestale 2021, la Provincia di …

un commento

  1. Lasciamo le tematiche dello stupro, crisi economica, aborto ai grandi, che hanno il dovere di preservare il presente e creare le condizioni di un futuro per queste anime innocenti.
    Fateli giocare, educateli attraverso le favole… In questo modo il bambino attiva contemporaneamente le due funzioni (pensiero razionale e pensiero fantastico) essenziale per lo sviluppo e per il corretto funzionamento della sua attività mentale.
    – I personaggi sono reali o di fantasia
    – il tempo narrato è lontano e indefinito,
    – i luoghi sono poco caratterizzati e vaghi,
    – vi è la presenza sia di elementi di realtà che di fantasia e
    – la struttura è più o meno sempre la stessa, ovvero da una situazione problematica si arriva ad una soluzione positiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.