Ultim'ora

Sessa Aurunca – Stazione, RFI taglia i treni e spende due milioni di euro per dotarla di un Apparato Centrale Computerizzato

Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Sessa Aurunca  (di Tommasina Casale) – Rfi taglia i treni nella stazione di Sessa Aurunca ma attiva un nuovo apparato centrale computerizzato per una spesa di 2 milioni di euro. A causa di una politica di ridimensionamento, Rfi ha tagliato numerosi treni sulla tratta Roma Napoli, in particolare nella stazione di Sessa Aurunca /Roccamonfina, ma non bada a spese per rimodernarla in base ad apparecchiatura di ultima generazione. E’ apparso sul sito ufficiale di RFI  (rete ferroviaria italiana) un comunicato per informare che nella stazione di Sessa Aurunca / Roccamdonfina è stato attivato un moderno Apparato Centrale Computerizzato (ACC) è sulla linea Napoli – Formia. “Il nuovo sistema per la gestione e il controllo del traffico ferroviario della stazione, che ha sostituito il precedente apparato elettrico, si avvale delle più innovative tecnologie per ottimizzare arrivi e partenze dei treni, garantire maggiore regolarità nella circolazione e aumentare  le potenzialità dell’impianto – si legge nel comunicato –  Gli interventi necessari al passaggio dal vecchio al nuovo sistema di gestione del traffico ferroviario sono stati realizzati nella notte tra sabato 28 e domenica 29 gennaio, evitando interferenze con la circolazione dei treni.  Impegno economico circa 2 milioni di euro.  L’intervento rappresenta una fase di avanzamento del programma di potenziamento infrastrutturale per i collegamenti regionali tra Roma e Napoli (via Formia).  Il progetto prevede successive fasi: rinnovo dei piani regolatori generali delle stazioni, upgrade tecnologico dei sistemi di comando e controllo della linea e del sistema di distanziamento per migliorare gli standard – quantitativi e qualitativi – per la regolarità del servizio.  Investimento complessivo circa 150 milioni di euro”. Una domanda nasce spontanea: “a che sera un sistema così moderno e costoso quando alla stazione è stata tolta la possibilità ai fruitori di  utilizzare i treni, dato che molti sono stati soppressi?” “La politica di investimento delle ferrovie è modernizzare le stazione e tagliare i treni?”

 

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Alife / Piedimonte Matese – Schianto in moto, 30enne in ospedale

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Alife / Piedimonte Matese – Un giovane, di circa 30 anni, è stato vittima di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.