Ultim'ora

VAIRANO PATENORA – Assalto agli immigrati, nuovi accertamenti sugli indagati: arriva il RIS

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

VAIRANO PATENORA  – Assalto agli immigrati, la Procura delle Repubblica procedrà ad ulteriori accertamenti sui quattro giovani vairanesi coinvolti nella vicenda. Saranno gli uomini del RIS (il reparto scientifico dei carabinieri)ad eseguire le prove tecniche capaci di individuare eventuali residui di polvere da sparo sulle mani   dei quattro giovani di Marzanello, arrestati subito dopo i fatti e, attualmente, ancora in carcere. Fra pochi giorni  gli accertamenti tecnici non ripetibili, sulle persone sottoposte alle indagini saranno eseguite  presso i laboratori di Microscopia Elettronica del Raggruppamento Carabinieri Investigazione Scientifiche di Roma.  L’assalto armato contro un gruppo di immigrati, potrebbe costare carissimo a quattro giovani di Marzanello. I giudici del riesame di Napoli hanno riconosciuto, nell’azione degli indagati, l’aggravante razzista. Una condizione che potrebbe essere il preludio per una pena molto severa ai loro danni. Una prima conseguenza è stata la conferma, da parte dei giudici di Napoli, del carcere per Vincenzo Pecoraro e Nicola Daniele,  Aldo Bianco e Massimo Caggiano.
I quattro giovanissimi vairanesi sono finiti in manette con l’accusa di lesioni personali, violazione di domicilio, danneggiamento, esplosioni pericolose, porto illegale di arma e discriminazione razziale. “Bastardi neri di merda dovete andarvene via!”, questa la frase ripetuta più volte dai quattro giovani di Vairano Patenora durante l’assalto alla casa di accoglienza nella quale erano ospitati diciotto rifugiati proveniente dall’Alfrica. Due immigrati sono stati feriti a colpi di spranga. Una delle vittime ha riportato la fratture delle braccia, poste a protezione della testa. Per intimidire le vittime gli aggressori non hanno esitato a sparare tre colpi di pistola, fortunatamente non andati a bersaglio.
La difesa degli arrestati è affidata agli avvocati Fabrizio Zarone, Ernesto De Angelis, Vincenzo Cortellessa, Emilio Russo e Antonella D’Ascoli.

image_pdfGenera pdfimage_printStampa articolo

Guarda anche

Attualità: uomini, fatti e opinioni – Stasera parliamo con Lombardi (sindaco di Calvi Risorta) e Martiello (sindaco di Sparanise). Segui la diretta

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto Questa sera alle ore 20, andrà in onda la 30esima puntata del programma: “Attualità: uomini, …

un commento

  1. Quando sei afflitto da ignoranza acuta,diventi uno zoticone,bifolco,buzzurro e infine delinquente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.