Ultim'ora

RIARDO – Ferrarelle, indebito utilizzo della legge 104: licenziato responsabile manutenzione

RIARDO – Aveva ottenuto il diritto per usufruire della legge 104 che, in estrema sintesi, consente al lavoratore di ottenere giorni di permesso (massimo tre al mese) per assistere un familiare bisognoso di cure. Avrebbe invece sfruttato questi permessi per fare  shopping e per concedersi momenti di relax al bar e in altro locali. Per queste ragioni – secondo l’azienda – un dipendente della Ferrarelle Spa, responsabile della manutenzione agli impianti produttivi, è stato licenziato in tronco. L’azienda, per provare l’indebito utilizzo dei benefici previsti dalla legge 104, avrebbe anche utilizzato un’agenzia investigativa che avrebbe certificato nei minimi dettagli ogni spostamento del dipendente infedele. Violazioni che, secondo  l’azienda, si sarebbero ripetute più volte. Prove schiaccianti, insomma, che avrebbero costretto il responsabile della manutenzione ad accettare il licenziamento senza null’altro a pretendere.
Per i lavoratori che, ai sensi della legge 104/1992, hanno giorni di permesso retribuito per prestare assistenza ai familiari disabili, la Cassazione ha stabilito l’impossibilità di poter svolgere, durante la stessa giornata, altri, diversi compiti.  Diversamente, infatti, il dipendente che sfrutta i permessi della legge 104 allo scopo di assistere soltanto parzialmente il parente disabile, può essere legittimamente licenziato dal datore di lavoro.

 

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso. Tutti i contenuti sotto forma di banner sono pubblicità.
© Paesenews.it Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione senza preavviso.

Guarda anche

Teano / Capua – Sulla statale a forte velocità, giovane finisce fuori strada

Teano / Capua – LA forte velocità potrebbe essere stata la causa principale alla base …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *